"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

martedì 3 aprile 2012

I "furbetti del quartiere" che continuano ad andare contro mano indisturbati

Al sig. Sindaco, al Comandante della Polizia Municipale, e per conoscenza al Comando Stazione dei Carabinieri, al Commissariato della Polizia di Stato.

Quartiere Monte, marzo e già finito il sole comincia a scaldare l’aria che si è fatta tiepida e già ci viene voglia di evadere in campagna, al mare, la ciclicità del tempo scandisce le giornate, così come puntualmente siamo costretti a subire passivamente le manifestazioni di INCOSCIENZA IMPUNITA che si ripetono puntuali in due importanti vie del quartiere, la via Monte e la via Crocifisso.

Per mettere ordine alla disastrosa e caotica viabilità del quartiere, da circa nove anni queste vie, sono state regolamentate con i sensi di marcia a senso unico, ristabilendo finalmente quella disciplina desiderata per troppi, lunghi anni dai quartieranti.

Ma ciononostante alcuni buontemponi, i cosiddetti “furbetti del quartierino”, che per fortuna si possiamo contare su un palmo di mano, continuano a percorrere in varie ore della giornata dette vie contromano, causando non pochi inconvenienti, disagi e malumori con chi è rispettoso delle Leggi.

Atteggiamenti di personaggi che alla guida mostrano la loro spocchiosità, soprattutto perché consapevoli dell’assenza degli organi preposti alla sicurezza stradale.
                                                           
Per lo scrivente che abita a cavallo delle vie sopra citate, oltre alle tante sollecitazioni dei quartieranti, che chiedono esposti agli organi preposti, mi è facile vedere queste furbate in violazione al codice della strada; pensate cosa succederebbe se qualche automobilista decidesse di andare contromano lungo via generale Muscarà, o la via Roma, o via Mazzini per citarne alcune.
  
Stessi problemi, stessi disagi nelle suddette arterie del quartiere Monte, ricordo sbalordito di come qualche mese fa, ho avuto modo di vedere come il pullman urbano della ditta Savit, sia stato costretto a fare marcia indietro in prossimità del quadrivio di via Crocifisso, per consentire allo “scienziato” di turno di potere passare, pur sapendo di avere percorso la lunga via Crocifisso contromano, cosi come altro disagio viene giornalmente creato in via Monte dal piccolo camion per la raccolta della spazzatura.
Questi dopo avere svuotato i contenitori da piazza Giunta, non si capisce perché debba risalire contromano la via Monte, pur in presenza di ben due cartelli stradali, e non proseguire invece lungo via Crocifisso per svuotare i contenitori di piazza Nicosiano.
Se la legge c’è ed è uguale per tutti, le regole vanno rispettate dai privati cittadini e/o dalle aziende che svolgono un pubblico servizio, peraltro profumatamente pagato dai cittadini.  
Detto ciò, poiché riteniamo che questi continui atteggiamenti di malcostume non possono essere più consentiti, si chiede al Comandante della Polizia Municipale una presenza più costante per il controllo e le giuste punizioni amministrative a chi infrange ogni più civile regola stradale.
Al sig. sindaco di farsi interprete di questo nostro disagio, invitando i Carabinieri e la Polizia di Stato ad attenzionare con più sollecitudine il territorio, per arginare questi fenomeni a due passi dalla Cattedrale e dai poli museali ivi presenti.

                                                                                 Filippo Rausa

Nessun commento: