"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

venerdì 13 aprile 2012

Realizzazione di un campetto da gioco nel quartiere

Con una nota indirizzata al Sindaco ing. Fausto Carmelo Nigrelli, il presidente del quartiere Monte Filippo Rausa chiede ufficialmente la realizzazione di un campetto da gioco nel quartiere.
Di seguito riportiamo la lettera inviata al primo cittadino.
Egregio sig. Sindaco, facendo seguito a diversi colloqui intercorsi con la S.V., nel corso dell’ultimo mese, relativamente la possibilità di realizzare un campetto da gioco nel quartiere, lo scrivente comunica quanto segue.
In data 10 aprile si é riunito il consiglio direttivo del quartiere, con all’ordine del giorno la proposta da formulare alla S.V. inerente la individuazione di un’area per la realizzazione di un campetto da gioco, per consentire anche ai nostri ragazzi di potere fare sport a due passi da casa.                        
Il nobile quartiere Monte che per la sua posizione geografica sul colle Mira, non presenta superfici necessarie per costruire ex novo detta struttura, tuttavia, possiede  nel cuore del quartiere due ampi spazi attigui, il cortile esterno della scuola elementare Trinità, e quello della ex scuola materna.
Detti ampi cortili esterni, di pertinenza dell’Istituto Comprensivo Luigi Capuana, raramente utilizzati dalla scolaresca, potrebbero essere fruiti per realizzarvi detto spazio polisportivo e colmare quel gap che non vede alcuna struttura sportiva, ricreativa nel quartiere Monte.
Entrambi i due cortili ricadono lungo via mons. Brunaccini, facilmente accessibili con la realizzazione di una scala esterna dalla predetta via.
Pertanto, non volendo entrare in fatti tecnici, che competono l’ufficio tecnico comunale, si auspica che la presente proposta sia benevolmente accolta dalla S.V., al fine di realizzare un’altra struttura in città, dedicata anch’essa alla riqualificazione dei quartieri e con importanti finalità ludico-sociali. 
Concludo questa presente nota, ribadendo il pensiero unanime dei soci del Comitato di Quartiere, che nel corso della riunione hanno ricordato le parole da Lei dette nel corso della campagna elettorale del 2008, “che ogni quartiere abbia un suo campetto da gioco, con la possibilità di utilizzare la stessa struttura per attività extrasportive quali spettacoli teatrali, cinematografici, musicali e comunque per attività che si possano configurare come momenti di aggregazione per i quartieranti”.
A tal fine, certi della fattibilità dell’opera, realizzabile con un piccolo impegno di spesa, per un grande vantaggio a favore di un intero quartiere, augurando buon lavoro, porgo distinti saluti.
                                                                                           Filippo Rausa

Nessun commento: