"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

giovedì 19 luglio 2012

L'acqua è contaminata. Il sindaco vieta l'utilizzo in via precauzionale

Comunicato stampa del 18 Luglio 2012

Il Sindaco vieta, in via precauzionale, l’utilizzo potabile dell’acqua di rete a causa di contaminazione microbiologica
Con ordinanza del 17 luglio, il Sindaco Fausto Carmelo Nigrelli ha vietato l’uso potabile dell’acqua distribuita attraverso la pubblica rete di distribuzione.
A determinare la decisione i risultati delle analisi effettuati dall’ASP su 6 campioni di acqua prelevati in corrispondenza dei serbatoi Ceraso, Vignazza e Garibaldi, e in Piazza Cattedrale. L’ASP ha infatti rilevato la contaminazione microbiologica di 5 dei sei campioni analizzati.
L’ordinanza vieta l’uso per scopi potabili dell’acqua attinta dalla rete idrica cittadina che potrà essere utilizzata per scopi alimentari solo previa sterilizzazione per ebollizione o mediante l’utilizzo di appropriati presidi sanitari.
Con la stessa ordinanza il Sindaco ha diffidato il gestore Acquaenna a provvedere immediatamente al ripristino delle condizioni igienico sanitarie della fornitura idropotabile, ad accertare le cause della contaminazione, a realizzare la bonifica della centrale di Bellia, dei serbatoi, della rete idrica, non escluse le diramazioni private, da ogni tipo di contaminazione; a diffondere il contenuto dell’ordinanza sindacale. I costi di tutte queste azioni non potranno essere posti a carico dell’utenza.
“La situazione è sotto controllo – ha affermato il Sindaco. Mi Sono subito messo in contatto sia con il competente servizio dell’ASP che con Acquaenna che mi ha assicurato che tutti gli interventi di bonifica sono stati già effettuati. Si tratta, dunque, di un intervento precauzionale in attesa dell’esito delle analisi dei nuovi prelievi che verranno effettuati stamattina. Ho chiesto all’ASP di verificare anche la qualità dell’acqua proveniente dalla diga Ancipa che contribuisce in maniera non marginale alla dotazione idrica cittadina.”

La cittadinanza sarà tenuta costantemente informata.

Nessun commento: