"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 29 agosto 2012

20 volte Monte, la festa continua......


la spettacolare torta realizzata dalle sorelle Mariapia e Orietta Cimino

Mariapia Cimino, i cavalieri Calabrese, Spitale, Rizzo,
Orietta Cimino e Giuseppe Pitruzzella

I festeggiamenti non finiscono mai, verrebbe da dire, e di fatto è così, ancora l’atmosfera paliesca è nell’aria e non è facile dimenticare la grandissima vittoria, la ventesima del quartiere Monte nella Quintana del Saraceno.

Numerose iniziative dal 14 agosto hanno caratterizzato le calde giornate del nobile quartiere Monte, per continuare a brindare alla vittoria, la numero 20; ultima iniziativa quella di martedì 25 agosto con la presentazione di una spettacolare torta realizzata dalle sorelle Mariapia e Orietta Cimino, che di cuore hanno voluto rendersi partecipi di una festa, di un’emozione grande, quella della vittoria del Palio che ancora aleggia negli animi fieri dei quartieranti, a testimonianza di come stia sempre più crescendo il sentimento di appartenenza al quartiere.

Alla presenza dei cavalieri Giuseppe Calabrese, Mario Rizzo e Andrea Spitale, gli altri assenti per impegni familiari, dell'eccellentissimo Consiglio direttivo e di tanti quartieranti venuti per l'occasione al castello Aragonese, il taglio della torta ed il brindisi gioioso e benaugurante, ha caraterizzato la calda e piacevole serata di fine agosto.

In città, e ci riferiamo ai perdenti, sono in tanti a sottolineare, "ma non siete stanchi di festeggiare", ma la risposta unanime di tutti è la seguente: "visto che è successo, dato che il Vessillo di Maria SS. delle Vittorie dopo sette anni è tornato al Monte, siccome la festa del palio, quella istituzionale, non consente e permette la fuoriuscita dal protocollo, festeggiamo a più riprese per godere ed assaporare la gioia della vittoria.

Per la cronaca, martedì la festa finale in piazza Garibaldi, sotto palazzo di Città con la fattiva collaborazione dei Bar di Salvatore Manuella, Carmelo Di Giorgio e Ivan Cancarè, per il resto non mettiamo limiti alla Provvidenza.
                                                       Filippo Rausa





4 commenti:

Anonimo ha detto...

Verrebbe da pensare che fate tutti questi festeggiamenti perchè siete consapevoli che per la prossima vittoria se ne riparlerà tra almeno sette anni!!
Allora festeggiate pure, festeggiate.

Anonimo ha detto...

l'INVIDIA è la potenza dei CORNUTI

Anonimo ha detto...

Quando si tocca il nervo scoperto si passa subito alle belle parole da nobili quartieranti quali siete. Festeggiate, festeggiate pure, ne riparleremo gli anni prossimi. Perciò, festeggiate ma allenandovi costantemente, perchè non sempre la fortuna vi assisterà.
Marco T.

Comitato Nobile Quartiere Monte ha detto...

A, Marco T. se avessimo dovuto pubblicare tutti i commenti di basso profilo che sono arrivati dopo il tuo, allora si che ti saresti dovuto offendere, ma quello delle 13:34 è solo un modo di dire che fa parte del gergo italico.
Comunque, al di là di ciò che sarà nel medio e lungo termine, questo solo il Signore lo sa, festeggiamo il presente, consapevoli di celebrare una storica vittoria la 20esima.
In merito alla fortuna, se è fortuna quella di centrare con il giavellotto tre anelli in maniera consecutiva, allora sappi che questa "fortuna" i Cavalieri del Monte c'è l'hanno nel DNA, perchè rispetto agli altri hanno una marcia in più.
E quindi caro Marco festeggiamo ogni dì, per ricordare alla Città che siamo i Campioni sul campo e sul territorio, perchè modestia parte, come noi non c'è nessuno, e più che le belle parole sono i fatti concreti a testimoniarlo.
Marco Trigona