"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

venerdì 12 ottobre 2012

12 ottobre 1492 Cristoforo Colombo scopre l’America

12 ottobre dell'anno del Signore 1492 (quel dì era venerdì), Cristoforo Colombo scopre l’America.
520 anni fa, l'arrivo nell'isola di Guanahaní - poi San Salvador - della piccola flotta capitanata dal genovese Cristoforo Colombo, segna l'inizio della scoperta, della conquista e dell'evangelizzazione delle Americhe.
Non si tratta, dunque, di un semplice rinvenimento - come nel caso del probabile arrivo di un gruppo di vichinghi nell'America Settentrionale verso la fine del secolo X, o prim’ancora dei romani come affermato recentemente in una puntata del programma televisivo Voyager su Rai 2, che non ebbe alcuna conseguenza per il continente -, ma di un atto che pone le premesse di un'integrazione razziale, culturale e spirituale unica nella storia.
L'impresa di Colombo apre un nuovo scenario il cui titolo oggi è globalizzazione.

Nessun commento: