"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

giovedì 17 gennaio 2013

Giornata Mondiale della Pace. Libertà per Asia Noreen Bibi

(Foto di repertorio)

Nel contesto della Settimana di preghiera par l' unità dei cristiani, il 17 gennaio 2013, alle ore 18,00, a Piazza Armerina, avrà luogo la Marcia della Pace dal titolo "Beati gli operatori di Pace".
L' evento avrà due momenti: il primo si svolgerà nella Chiesa di Fundrò, designata dall'Unesco patrimonio culturale, testimone della Pace.
Sarà ricordato il "Decalogo di Assisi", formulato dai leaders delle grandi religioni mondiali, riuniti nella città di S. Francesco, su invito di Giovanni Paolo II. L' animazione sarà curata dal Dirigente Scolastico, Prof. G. Russo, dalle Professoresse Tigano, Crescimanno, C. Alessi, M. Fauzia, M. La Malfa e dagli studenti del Liceo Classico e Scientifico, dalla Dirigente L. Gangi, dalle Professoresse D. Belfiore, A. Prestifilippo, Rizzo e dagli studenti del Commerciale e del Magistrale.
Comunità ortodosso-rumena di Piazza Armerina

Il corteo con le fiaccole percorrerà le Vie Marconi, Garibaldi e B.Camerata. La breve veglia si terrà, invece, nella Chiesa di S. Giovanni, resa famosa dagli affreschi della scuola di Guglielmo Borremans.
In questo secondo momento, al centro delle riflessioni ci saranno i segni (Menorah, Bibbia, Croce, Corano e Costituzione Italiana), contenenti le linee essenziali per la "costruzione" della pace.
Le personalità intervenute aiuteranno l'assemblea a meditare sulla giustizia e la pace, la famiglia, la libertà religiosa, il diritto al lavoro, l'economia e l'etica e l' educazione alla pace nelle scuole.
Commenteranno i testi biblici: il Pope Daniel Bacauanu, il Pastore Enzo Caputo e il Vescovo Mons. Michele Pennisi.
S.E. Il Dott.Giovanni Marletta presenterà, invece, il tema: la Costituzione Italiana ripudia la guerra. Gli alunni delle scuole, infine, notizieranno sulle ricerche: la pace nella letteratura, nella filosofia e nella scienza.                                                                                               
                                                                                          Filippo Rausa
                             

Nessun commento: