"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

venerdì 26 aprile 2013

Addio alla palma storica dell’antica chiesa di San Martino


La palma nel giardino pensile della chiesa di S.Martino

Rammarico e rabbia del presidente Filippo Rausa: "Un altro pezzo di storia cittadina che se ne va".

Un’altra palma se ne va, rabbia e tristezza per un pezzo di storia che forse dovrà essere rimossa dal patrimonio arboreo che con armonia componeva la visione monumentale della prima chiesa madre cittadina, San Martino.

Il presidente del quartiere Monte, Filippo Rausa, domani (venerdì 26 aprile), chiederà all'Amministrazione comunale di fare intervenire l’ufficio tecnico comunale che è intervenuto recentemente per le palme infettate dal punteruolo rosso, nell’atrio Municipio, in piazza Castello, nei giardini comunali e presso alcuni giardini pensili presenti nel centro storico.

Conoscendo la fine di quest’ultime palme, abbattute per garantire l'incolumità e la sicurezza pubblica poiché ormai morte, solo il tempestivo intervento potrebbe salvare la palma di San Martino, che a primo acchito sembrava essere destinata anch'essa all'abbattimento".

"Un forte senso di malinconia davanti a un pezzo di storia cittadina che se ne va ma anche di rabbia verso chi avrebbe dovuto fare qualcosa, i vari enti preposti, tutti referenti al servizio Fitosanitario Regionale, con interventi preventivi su tutte le palme censite in città, non ancora infestate con ispezioni, lotta chimica e potature mirate e invece ha lasciato che questa, come tutte le altre palme storiche di Piazza, morissero".
                   
                                                                                             Giuseppe Pitruzzella

Nessun commento: