"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

domenica 28 aprile 2013

Veglia di preghiera alla Madonna

Di seguito alcuni scatti fotografici della veglia di preghiera alla Madonna delle Vittorie in piazza vecchia.


3 commenti:

Anonimo ha detto...

madonna delle vittorie in piazza vecchia? Ma che corbellerie scrivete??? In tanti anni mai letta una cosa simile. Questa si chiama cattiva informazione!!!

Comitato Nobile Quartiere Monte ha detto...

Rispondo in sintesi al signore/a, anonimo, che ci accusa di cattiva informazione; prima di accusare gli altri di scrivere “corbellerie”, informatevi. Cordialmente filippo rausa

1) 1348 viene ritrovato il Vessillo di Maria SS. delle Vittorie, quello che la tradizione vuole inviato da papa Alessandro II al conte Ruggero, subito dopo la battaglia di Cerami, sotto le macerie dell’antica badia fortificata di piazza vecchia, (che si conserva in Cattedrale);
2) il Vessillo di Maria SS. delle Vittorie viene portato in città;
3) qualche secolo dopo per ricordare alle future generazioni il ritrovamento del Vessillo, il miracolo della peste, la Chiesa, per ordine dell’allora Vescovo di Catania, organizza dette processioni del ritrovamento l’ultima domenica di aprile e quella del 3 maggio che ancora oggi sono in uso;
4) all’inizio del 1900 viene dato mandato al noto concittadino il pittore Giuseppe Paladino di riprodurre il Vessillo, l’icona di Maria SS. delle Vittorie, che è quella attualmente in uso per le processioni su dette, che si conserva a piazza vecchia;
5) Il quadro riprodotto da Paladino pur essendo una copia dell’icona della Madonna delle Vittorie fu liberamente ritratto dall’artista, non mantenendo i canoni delle classiche icone;
6) Ciò non ostante, l’attuale quadro sostituì la copia che per secoli era stata usata nel Santuario di piazza vecchia, che era una fedele riproduzione dell’icona di Maria SS. delle Vittorie;
7) Il quadro riprodotto da Paladino nell’ultimo secolo ha creato non poca confusione, poiché tanti piazzesi, che non conoscono bene la storicità degli avvenimenti (e il suo post ne è l’esempio), ritengono che non ci sia attinenza tra le due Madonne, quella custodita in Cattedrale e quella di piazza vecchia, quando in effetti sono la stessa identica cosa e raccontano i prodigiosi avvenimenti accaduti nel 1348.

Anonimo ha detto...

Scusate ma allora nei programmi ufficiali perché c`é scritto:"Festeggiamenti in onore di Maria ss. di Piazza Vecchia"??? Fatemi capire! Qualcuno sbaglia e qualcuno ha ragione, ma chi???