"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 8 maggio 2013

Rinasce a nuova vita il Giardino Scibona

Dopo anni di richieste e appelli, finalmente, il Quartiere Monte “ritrova” il suo polmone verde! Il Giardino Scibona, infatti, a breve, sarà consegnato agli abitanti del quartiere. Sembrerebbe una notizia di importanza poco rilevante, e per conferirle il giusto valore, ripercorriamo la storia del giardino-parco giochi negli ultimi anni.

Nella primavera del 2002, visto lo stato di degrado che regnava nel giardino, i soci del Comitato di Quartiere decisero di “adottarlo”: vennero ripristinati i cordoli di cemento delimitanti le aiuole, potate le piante, l’Amministrazione Velardita forniva i giochi per bambini che avrebbero collocato i soci del Comitato, con l’Amministrazione Prestifilippo si chiedeva e otteneva l’intitolazione del giardino al poeta dialettale Carmelo Scibona.

Il 15-12-2003 alla presenza del sindaco Velardita, dell’Assessore Cimino, del parroco Bognanni e della scolaresca aveva luogo la cerimonio d’inaugurazione del giardino.

Dopo circa 10 anni, settembre 2012, il giardino si trovava nuovamente nel più totale degrado: pavimentazione semi-distrutta, panchine divelte, giochi per bambini inutilizzabili, impianto idrico ed elettrico assente.

Con una nota del 21-09-2012, il Presidente del Quartiere Monte, Filippo Rausa, sollecitava un intervento di riqualificazione del Giardino.

A seguito dell’incontro tra il Consiglio Direttivo del Quartiere e il vice sindaco, nonché assessore al verde pubblico, Teodoro Ribilotta, il 09 gennaio 2013 iniziavano i lavori al Giardino Scibona. Il progetto predisposto dall’Ufficio Tecnico prevedeva la realizzazione dell’impianto elettrico, dell’impianto idrico, la sistemazione della pavimentazione e del prospetto in mattoni di cotto, l’inferriata in ferro battuto, la scialbatura del muro, la posa dell’arredo urbano e dei giochi per bambini.

Ad oggi, i lavori sono in fase di ultimazione, proprio ieri la ditta Luxor ha provveduto ad installare i lampioni di ghisa ed i fari, rimane da ridipingere l’inferriata ed il muro perimetrale del giardino, che ci auguriamo come promesso dal vice sindaco sia effettuato nei prossimi giorni.

A tal proposito, citando le parole del vice sindaco Ribilotta sulla scialbatura del muro perimetrale del giardino, egli disse: “dobbiamo ridipingere questo muro, perché dopo i lavori eseguiti è come indossare un bel vestito con una cravatta stonata”; ci auguriamo che tutto ciò venga realizzato a breve e ringraziamo l’Amministrazione Comunale per la solerzia con la quale ha posto in opera l’intervento di riqualificazione del Giardino Scibona.

La vivibilità del Giardino è nettamente migliorata, ci auguriamo che i quartieranti tutti preservino questo unico giardino del quartiere Monte, evitando, per fare qualche esempio, di fare accedere i loro cani per i bisogni quotidiani, di indrodurre scooter e segnalando se necessario alle autorità, atti di danneggiamento alle attrezzature ivi collocate.

                                                                                               Giulia Blanco


4 commenti:

Anonimo ha detto...

peccato chr questa amministrazione sia fissata con il rosso... La pavimentazione non centra nulla con il contesto...

Anonimo ha detto...

Se solo la gente riuscisse a capire l'importanza di un gruppo organizzato come il quartiere Monte.......

Gaetano Masuzzo ha detto...

Finalmente era ora ! Auguri a tutti quelli che lo utilizzeranno, possibilmente in maniera civile, compreso me !

Anonimo ha detto...

complimenti a Rausa e a tutti i soci per quello che fate,
Liborio