"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

sabato 6 luglio 2013

Il sig. Giuseppe Purrazza festeggia 100 anni!!!


Giuseppe PURRAZZA
Domenica, 7 luglio 2013 un nostro quartierante il Sig. Giuseppe Purrazza, compie la bellezza di 100 anni e con lui a festeggiarlo tutta la sua famiglia riunita per l’occasione e stretta intorno a Lui, figli, nipoti, pronipoti, amici, il Comitato di Quartiere e l’Amministrazione Comunale.
Il “nonno Giuseppe” nasce a Piazza Armerina il 7 luglio del 1913 è il quarto di 9 figli, grande lavoratore, già dall’infanzia per aiutare la famiglia, si è sempre distinto per la sua serietà, austerità, fermezza di idee e per la sua dedizione al lavoro di pastore e contadino.

Ha quattro figli che gli vogliono bene e si occupano di Lui, 10 nipoti e 6 pronipoti, tantissime conoscenze, tante care amicizie.

Ha combattuto la seconda guerra mondiale, nel 1940 inviato in Africa settentrionale al comando del generale Graziani, partecipò alla varie fasi della guerra in Egitto, in Etiopia contro gli inglesi; trasferito in Grecia visse sulla propria pelle le conseguenze dell’armistizio dell’8 settembre 1943.
 
Fatto prigioniero dai tedeschi fu inviato nei campi di detenzione in Germania, conoscendone le brutture, le sofferenze, patendone la fame, a tal proposito ha sempre raccontato l’aneddoto di “aver mangiato montagne di bucce di patate sottratte di nascosto ai tedeschi per non morire di fame”, ha addirittura sopportato ben due anni di prigionia e sette in tutto lontano da casa durante i quali non ha mai smesso di pensare alla sua famiglia, alla sua amata Piazza Armerina.

Dopo 13 anni dall'inizio della seconda guerra mondiale, rientra da Berlino a piedi con la conseguenza del congelamento degli arti inferiori e dell'apparato uditivo; nonostante tanta sofferenza, che però ha costituito la sua corazza, ha avuto una lunga e serena vita insieme ai suoi cari, sua moglie Concetta Cancarè che poi però lo ha lasciato troppo presto, “ma questa è la vita”.

Nonno Giuseppe compie 100 anni e domani saremo lì, infatti una delegazione del direttivo del Comitato di Quartiere, l’Amministrazione Comunale festeggerà insieme a Lui, alla sua famiglia il traguardo raggiunto.

E’ con questo ricordo della sua vita che noi tutti vogliamo rivolgere al Nonno Giuseppe tantissimi auguri di BUON COMPLEANNO!!!!
 
                                                                                                Filippo Rausa

 

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Auguri al centenario Giuseppe Purrazza esempio di onesta e sana vita e degnissimo figlio del Quartiere - Achille Muscarà

Gaetano Masuzzo ha detto...

Complimenti al Sig. Purrazza per la veneranda età raggiunta.

maria luisa ha detto...

Tantissimi Auguri a questo grande uomo!