"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

sabato 5 ottobre 2013

Reportage fotografico dell'8^ Giornata della Custodia del Creato


Di seguito il reportage fotografico dell'8^ Giornata della Custodia del Creato, svoltasi a Piazza Armerina, venerdì 4 ottobre 2013.

Organizzatore dell'evento la Diocesi di Piazza Armerina, attraverso l'Ufficio per l'Ecumenismo e il dialogo interreligioso, guidato da Mons. Antonino Scarcione, con il patrocinio del Comune di Piazza Armerina; a coadiuvare l'organizzazione dell'evento il Comitato nobile quartiere Monte.

Hanno aderito all’iniziativa, partecipando attivamente l’Istituto Comprensivo Capuana/Cordova con la sua dirigente Maria Concetta Messina; il Dr. Giovanni Marletta, Presidente del Serra club, già Procuratore generale della Repubblica presso la Corte d'appello di Reggio Calabria; la prof.ssa Marianna La Malfa, presidente dell’Uciim; don Salvatore Giuliana parroco di Fundrò; il pastore Enzo Caputo con la comunità della chiesa Avventista di Piazza Armerina; il Corpo Forestale dello Stato con gli Ispettori, Massimo Di Seri e Salvatore Bascetta.

La giornata è stata animata dagli alunni della scuola Capuana, che anno invaso, festanti e gioiosi l'antico chiostro dei padri gesuiti. Dopo i saluti di rito, sono seguiti i vari interventi previsti in scaletta; il messaggio-appello  degli studenti ai cittadini per la salvaguardia e la custodia del Territorio, la presentazione dei disegni, ed infine nella Chiesa di Sant’Ignazio, l'offerta di dodici ceri, simbolo dei comuni della Diocesi e dell’olio per la lampada votiva.
Nel pomeriggio la cerimonia presso la cappella della Madonna del Bosco, con la lettura di brani biblici sul Creato, a cura dei rappresentanti delle associazioni presenti, la testimonianza degli agenti del Corpo Forestale, intervenuti a spegnere l’incendio nel 2012.
A conclusione sono stati collocati dei ceri contrassegnati dai loghi dei Comuni della Diocesi di Piazza Armerina, accanto le dodici piantine messe a dimora nel 2012 ognuna riportante il nome del Comune, infine l'offerta dell’olio per la lampada votiva, posta ai piedi della madonnina.
 
                                        Filippo Rausa
                          
P.S. anche se nel Bosco non eravamo in tanti, è stata un' esperienza bellissima, gli assenti e i pigri d'ogni età, non sapranno mai che cosa si sono persi...
 





La Preside Maria Concetta Messina
 



 


 
 

Nessun commento: