"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

martedì 31 dicembre 2013

Ripensando il 2013


Giunge al termine anche quest’anno solare, come da consuetudine è d’obbligo fare un bilancio delle varie e diverse attività, programmate e realizzate, dopo un anno trascorso tra speranze, sogni, illusioni, angosce, sorrisi e qualche lacrima.

Un anno vissuto intensamente, pieno di iniziative, su molte ci siamo scommessi, su altre ordinaria routine; ci piace iniziare ricordando che il 2013 è stato l’anno della 21esima vittoria al Palio dei Normanni, la seconda consecutiva, quando la classe non è acqua; la squadra ha dimostrato, qualora c’è ne fosse stato bisogno, esperienza, capacità e destrezza nell’affrontare le quattro prove di abilità e destrezza.

Abbiamo ritoccato il cielo, la gloria del quartiere porta i nomi di sei impavidi quartieranti, Ivan Tagliarino, Salvatore Tagliarino, Mario Rizzo, Salvatore Cifalù, Andrea Spitale e Filippo Diana.   

Naturalmente la vittoria non poteva non essere dedicata al cavaliere Giuseppe Calabrese infortunatosi nel corso delle selezioni.  

La vittoria al Palio è stata il trionfo del Quartiere sotto ogni punto di vista, la ciliegina sulla torta, che corona la quantità e qualità di iniziative che come un rullo compressore abbiamo prodotto anche in questo anno solare.

Iniziative culturali, religiose e goliardiche senza eguali in città, come occasione per cementare tradizioni religiose, orgoglio di quartiere e passione popolare.


Ripercorrendo le pagine del calendario abbiamo dato vita: 

Tavola di San Giuseppe, 19 marzo 2013
grande Falò alla Befana in piazza Cattedrale;
collaborato Mons. Scarcione per la realizzazione della Giornata della Pace svoltasi nella chiesa di Fundrò;
iniziative a sostegno della Scuola Capuana per evitare l'accorpamento;
partecipato al Festival di Carnevale in piazza Martiri d’Ungheria;
realizzato il Calvario al castello;
la Via Crucis nella Basilica Cattedrale;
la maestosa tavola di San Giuseppe presso la scuola Capuana;
abbiamo partecipato come da consuetudine alla Lavanda dei piedi in Cattedrale,
partecipato alla solenne processione religiosa di Maria SS. di Piazza Vecchia;
Battesimo di Quartiere, 28 luglio 2013
organizzato il pomeriggio campestre del 3 maggio in piazza Regione Siciliana;
organizzato la Giornata Medievale al castello Aragonese;
la festa pre-Palio in piazza Garibaldi,
la trionfale festa del Palio in piazza Cattedrale;
partecipato alla solenne processione religiosa di Maria SS. delle Vittorie;
collaborato alla organizzazione del 14° Motoraduno EnnaCentauri;
organizzato con la sapiente regia di Mons. Scarcione l'8° Giornata per la Custodia del Creato;
organizzato il concorso di disegno su San Martino;
realizzato la Capanna della Natività al castello;
la Novena di Gesù bambino in via Floresta.

Un susseguirsi di iniziative ed eventi che rispecchiano lo stile di un gruppo dirigente coeso che ormai da anni lavora dando il meglio di se stessi per il quartiere.  

la conferenza con la premiazione del sig. Filippo Storia
Ricorderemo il 2012 per le attività di promozione culturale del territorio, con l’organizzazione della Conferenza-Dibattito di Carattere Storico–Linguistico “Dialetti Gallo-italici di Sicilia Lingue ritrovate o perse” svoltosi sabato 1 giugno presso il Museo diocesano, in sinergia con il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio; la seconda edizione del Battesimo di quartiere, un battesimo laico, che ha lo scopo di "sacralizzare" l'appartenenza perpetua al proprio Quartiere; il riconoscimento al sig. Filippo Storia, decano dei Lamentatori del SS. Crocifisso di Piazza Armerina, della nomina di Consigliere ad Honorem del Quartiere.

in pellegrinaggio con il Vessillo verso Aidone
Altra bellissima iniziativa nata nel 2012 con la 20esima vittoria al Palio, e conclusasi nel 2013, quella di portare il Vessillo sacro del Palio vinto, nelle chiese officiate del quartiere, con una tappa extra cittadina ad Aidone, la partecipazione al pellegrinaggio comunitario in onore di San Filippo Apostolo, con il Vessillo della Madonna delle Vittorie.

Naturalmente non sono mancati i momenti conviviali tra i soci, con le Cene Conviviali, l'ultimo sabato del mese; la cena del Battesimo di quartiere, la Cena della Vittoria del Palio, voluta dall'On. Luisa Lantieri; la gita turistica ad Agrigento; le iniziative campestri per cementare i rapporti tra i soci del quartiere.


Giardino Scibona restaurato
Vicini e al servizio dei quartieranti ci siamo appellati all’Amministrazione Nigrelli ieri ed all’attuale guidata dal Sindaco Filippo Miroddi oggi, con interpellanze, suggerimenti, proposte.

I nostri interventi tra le cose più importanti anno visto la risistemazione del Giardino Scibona; la riqualificazione dell’area di via Costa Vallone di Riso, con la posa di quattro alberi; la piazza Cattedrale liberata dalle auto e restituita alla città; l’avvio dell’iter per la realizzazione di un centro polisportivo nel cortile della scuola Trinità; lo studio per la creazione di posti auto in via Misericordia, e quello per una via di fuga lungo le pendici del colle Mira; la rimodulazione delle strisce blu e tante altre piccole cose.


Concorso di disegno su San Martino
Nella sede abbiamo incontrato gli amministratori della precedente giunta e nel corso di quest’ultimi mesi quelli della nuova Amministrazione, ospiti qualche giorno fa per gli auguri di Natale oltre al Sindaco Miroddi, il vicesindaco Mattia e l’assessore Oliveri.

Nel corso di questi dodici mesi abbiamo prodotto missive ad Acquaenna, al direttore del parco archeologico Villa Romana del Casale, per la vicenda apertura di Palazzo Trigona e biglietto unico; alla Soprintendenza e alla Curia Vescovile, per la problematica della Cattedrale; al direttore provinciale di Poste Italiane, per segnalare alcuni disservizi.


Posa della lapide al Municipio
Ultima, in ordine di tempo la proposta all'Amministrazione della collocazione di una targa in marmo sul prospetto del Municipio, già sede dei Benedettini.
 
Fatti è non parole, come diceva una famosa pubblicità, tutti documentati nei post che mensilmente creano la memoria storica del lavoro prodotto, archiviato anche in questo blog.  

Concludiamo ringraziando tutti coloro che ci hanno collaborato, e quanti ci sostengono, aziende grandi e piccole che hanno deciso di scommettersi insieme a noi.

A coloro che invece ci guardano con sospetto, ai pigri di ogni età, diciamo loro, la strada ormai è tracciata, bisogna solo percorrerla nell’interesse del bene comune, dello sviluppo e della riqualificazione di un quartiere troppe volte decantato dalla politica e con ancor più facilità dimenticato. 

Giornata del Creato, alcune famiglie presso il bosco Bellia
Possiamo affermare che l’orgoglio che contraddistingue Noi che abitiamo e viviamo il nobile quartiere Monte, forse in città non ha eguali, sarà per le pietre millenarie che ci circondano per l’aria che respiriamo, certamente, noi siamo il risultato del nostro passato, un passato però vissuto da uomini nuovi che guardano indietro per non dimenticare chi siamo e da dove veniamo, dando cuore alle nostre tradizioni e giusto riconoscimento al lavoro dai nostri avi.
                             Filippo Rausa
                                                                           



Auguri a Tutti Voi Amici vicini e lontani, buon 2013 a Tutti….  e che Dio ci benedica.
 
Di seguito alcune foto degli eventi realizzati.
8° Giornata del Creato con i ragazzi della capuana


realizzazione del Calvario
 
Lavanda dei piedi, Giovedì Santo

Motoraduno del 28 agosto

Cena della Vittoria, 6 ottobre
l'On. Luisa Lantieri e il Consigliere Comunale Laura Saffila

 Novena di Natale, in via Floresta

 
 Capanna di Gesù Bambino al castello

Festeggiamenti del Palio in piazza Garibaldi
 
 

Nessun commento: