"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 26 febbraio 2014

A giorni la nomina del nuovo Vescovo


Per la nostra città, è senza ombra di dubbio l’evento dell’anno, ciò che la stragrande maggioranza dei fedeli piazzesi ha più desiderato negli ultimi dodici mesi, ovvero la nomina del nuovo Vescovo che succederà a mons. Michele Pennisi designato da papa Benedetto arcivescovo di Monreale.
Un’attesa lunga oltre 12 mesi, che sembra oramai giunta al capolinea, infatti, insistenti voci, affermano che tra questo fine settimana o all'inizio della prossima papa Francesco nominerà il nuovo Vescovo di Piazza Armerina.
Ad annunciarlo certamente sarà l’Amministratore della Diocesi Piazzese, mons. Giovanni Bongiovanni, comunicando la decisione del Vaticano.
In trepidante attesa, così come scritto qualche tempo fa, auspichiamo che Papa Francesco scelga per la nostra Chiesa di Piazza Armerina un “Pastore” che stia in mezzo alla gente e vicino ai problemi della gente, quale difensore del problema del lavoro, della salute e della vita in generale e della difesa della famiglia”.

                                                                                                            Filippo Rausa

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ormai il nome per i più, è conosciuto...

Anonimo ha detto...

Salutiamo il nuovo Vescovo che proviene da Noto

Anonimo ha detto...

Salutiamo il nuovo Vescovo che viene dalla Diocesi di Noto

Anonimo ha detto...

Salutiamo il nuovo Vescovo che viene dalla Diocesi di Noto

Anonimo ha detto...

CONOSCIUTO...? E CHI SAREBBE SE LECITO!!!!!

Anonimo ha detto...

E chi sarebbe costui?

Anonimo ha detto...

Se dovessi avere un segreto da confidare, mai farlo con la diocesi!!!!

Anonimo ha detto...

gente di poca fede il nuovo Vescovo come già detto viene dalla Diocesi di Noto - Auguri a Mons.Gesana