"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

martedì 1 aprile 2014

Rubata la statua di Marco Trigona

Dal nostro inviato Sebastiano Arena.

PAZZESCO, LA GENTE STA CORRENDO IN PIAZZA DUOMO. La cittadinanza si è svegliata sotto un incubo. Incredibile! Durante la notte hanno rubato la statua di Marco Trigona asportandola, evidentemente con una gru e facendo perdere le proprie tracce. 

C’è stato nel centro storico un black out di corrente questa notte, tra le 3 e le 4. I ladri, evidentemente molto organizzati, hanno messo a segno questo ignobile atto contro la città di Piazza Armerina rubando uno dei suoi simboli più cari. I carabinieri, stanno indagando a tutto spiano, anche con posti di blocco, ma fino a questo momento non si hanno notizie. 

I malviventi, in cerca di rame e altri metalli, ormai non si fermano davanti a nulla. È il momento della caccia al bronzo. La statua di Marco Trigona, che è stato il benefattore numero uno della città, è un’opera dell’artista palermitano Antonio Ugo (1870-1950) che la realizzò nel 1906 presso la fonderia G.A. Laganà di Napoli. 
Era già accaduto che un’altra statua in bronzo dello stesso autore, la “Vittoria Alata” di ben quattro quintali fosse stata rubata e ritrovata in un quartiere di Palermo, ma i ladri l’avevano tagliata in tre parti per poterla vendere e ricavarne il rame che si trova nella lega bronzea. 
Speriamo che non debba subire la stessa sorte il nostro Marco Trigona. In piazza Cattedrale, appena si è sparsa la notizia, sono accorsi molti cittadini increduli e arrabbiati. I carabinieri stanno dando la caccia ai delinquenti non tralasciando alcun indizio ed invitano i cittadini a fornire qualunque informazione utile. 

1 commento:

Anonimo ha detto...

Marco Trigona non e' stato portato via da ladruncoli poco rispettosi della nobile figura.E' stato lui a fuggire con le sue gambe...chissa' perche'!