"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

domenica 29 marzo 2015

Entra nel vivo la Settimana Santa 2015

Il vescovo mons. Rosario Gisana
Collegiata del SS. Crocifisso
Con la Domenica delle Palme, sono iniziate le celebrazioni della Settimana Santa che avranno il loro clou Venerdì.

Giovedì la Chiesa, ricordando l’Ultima Cena di Gesù, celebra l’istituzione dell’Eucarestia e si rievoca la lavanda dei piedi per rinnovare la memoria di quell’atto di umiltà con cui Gesù Cristo li lavò ai suoi apostoli.

Alla fine della messa dopo avere reposto il SS. Sacramento sull’altare della reposizione (comunemente chiamato sepolcro), ha luogo il rito della spoliazione degli altari e la velatura delle croci. Gli altari restano senza ornamenti, le croci velate e le campane silenti.


La croce verrà scoperta il giorno dopo, il Venerdì Santo durante la parte della speciale cerimonia che (in quel giorno e solo in quel giorno) sostituisce l'adorazione della croce alla liturgia eucaristica; il colore liturgico dei paramenti dei sacerdoti per i mesi a venire sarà il viola.

Sempre Giovedì nella chiesa Collegiata del Crocifisso alle ore 17,00, chiesa titolare per via della organizzazione dell’evento processionale, avranno luogo i riti Eucaristici.

Alle ore 22,00 seguirà la Notte dei Lamenti per le vie della città, eseguiti dall’Associazione Lamentatori SS. Crocifisso, nella lingua dei nostri padri, il gallo-italico, verrà cantato il dolore e la pietà popolare per la Passione di Cristo e per l’afflitta Madre.

Il Venerdì Santo, fulcro e importante riferimento per tutta la città, con termini di partecipazione collettiva hai sacri riti, della chiesa Collegiata del Crocifisso con inizio alle ore 19,00 muoverà la solenne e secolare Processione del Cristo in croce, seguito dell’Addolorata e dell’urna contenente le spoglie mortali di Gesù.

Una processione che ha avuto nei secoli una importanza notevole in quanto è stata l’essenza principale per il rafforzamento della fede, nella fede popolare la vera espressione dell’umanità del popolo che conduce alla umanizzazione della figura divina.

Sabato sera alle ore 22,30 in Cattedrale la Solenne Veglia Pasquale e la S. Messa della Resurrezione, durante la quale a mezzanotte, avverrà la salita del grande drappo dipinto che già da qualche settimana copre l’intero altare maggiore.

Nella chiesa Collegiata del Crocifisso la Veglia Pasquale e la Messa della Risurrezione alle ore 23,00.




Domenica di Pasqua il calendario delle funzioni nelle chiese del Quartiere è il seguente:

Basilica Cattedrale, 
Ore 8,30 – ore 18,00 S. Messe Festive
Ore 10,30 – Solenne Messa Pontificale

Chiesa Collegiata del Crocifisso,
ore 10,30 – Celebrazione Eucaristica

Chiesa Angeli Custodi,
ore 10,30 – Celebrazione Eucaristica




1 commento:

Anonimo ha detto...

Il colore liturgico dei paramenti dei sacerdoti per i mesi a venire sarà il bianco e non il viola.