"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

giovedì 12 marzo 2015

“Piazza Armerina in miniatura”

Di seguito la proposta del Consigliere Comunale Laura Saffila, volta alla istituzione di una mostra permanente dei plastici realizzati anni or sono dalla Scuola Media Cascino, ed attualmente esposti nell'androne della Scuola. 
Di seguito il testo della proposta.

Piazza Armerina, 11 marzo 2015


Al Sig. Sindaco dott. Filippo Miroddi
    Al vice Sindaco-Assessore LL.PP.                                       Giuseppe Mattia 
    All’Assessore al Turismo e Cultura                                     Giancarlo Giordani    
All’Assessore alla Pubblica Istruzione
                     Giuseppe Oliveri     
Al Presidente del Consiglio Comunale 
                            Gianfilippo La Mattina
                                                                                                                             LORO SEDI
                                                                                                                   

Oggetto: proposta “Piazza Armerina in miniatura”

                    Egregio sig. Sindaco,  

  la scrivente Laura Saffila, pone all'attenzione delle SS.LL. il progetto di seguito descritto quale contributo di idee al percorso di partecipazione alla vita politica ed amministrativa che mi lega nella funzione di Consigliere Comunale.

Chiesa di San Pietro
  Nel corso degli anni scolastici dal 1990 e successivi, presso i laboratori della Scuola Media Cascino sono stati realizzati dagli studenti, coordinati dagli insegnanti, delle riproduzioni in miniatura dei principali monumenti di Piazza Armerina, che attualmente si conservano e fanno bella mostra nell’androne della scuola.
  Tutte queste vere e proprie “opere d’arte”, realizzate con pasta di sale e altre tecniche, sono le repliche dei principali monumenti cittadini, che a mio parere, giusta la particolarità delle opere, ritengo dovrebbero essere esposte in un luogo più appropriato per consentire ai concittadini, ai turisti che giungono a Piazza Armerina dopo la visita dalla Villa Romana, di potere ammirare ed esplorare il patrimonio culturale cittadino,  attraverso la sua rappresentazione in miniatura, arricchendo altresì l’offerta turistica del Simpa.
  Inoltre, detta esposizione che potrebbe chiamarsi “Piazza Armerina in miniatura” potrebbe diventare una tappa fissa per tutte le scolaresche che annualmente visitano la città nel corso dalle gite turistiche d’istruzione, mostrando ai ragazzi che solitamente visitano solo la Basilica Cattedrale, l’enorme patrimonio culturale e monumentale cittadino in maniera tridimensionale.

particolare, Chiostro di San Pietro
  Queste opere dei principali monumenti in miniatura potrebbero essere esposte presso la sede del Monte Prestami, o meglio ancora, nella pregevole chiesa delle Anime del Purgatorio (chiesa non officiata e perennemente chiusa), in via Umberto a due passi da piazza Garibaldi. 
  L’idea di realizzare una “mostra permanente” del genere, certamente potrebbe essere l’inizio di un cammino volto a consolidare negli anni la dotazione tematica di “Piazza Armerina in miniatura” con la riproduzione di tutti i monumenti cittadini per raccontare la grande bellezza di Piazza Armerina attraverso la rappresentazione in miniatura, di chiese, conventi, palazzi ed altro ancora.
  A tal fine, certa di un Vostro cortese riscontro, in attesa di confrontarmi con Lei sull’argomentazione proposta, per ulteriori idee ed interventi da porre in essere, cordialmente porge distinti saluti.

                                                                                                    Laura Saffila
                                                                                            Consigliere Comunale


Nessun commento: