"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

lunedì 11 maggio 2015

Recupero immobili IACP via Puccini.

Il consigliere comunale Laura Saffila ha presentato una proposta al sindaco con la quale si chiede il recupero degli immobili  IACP (Istituto Autonomo Case Popolari), di via Puccini. 
Questo il testo della comunicazione.

Piazza Armerina, 11 maggio 2015
Al Sindaco dott. Filippo Miroddi 
Al vice Sindaco-Assessore LL.PP. 
Giuseppe Mattia 
 All’Assessore alle Politiche Sociali
Avv. Alessia Di Giorgio 
Alla IV Commissione Consiliare 
LORO SEDI

Oggetto: recupero immobili IACP via Puccini. 

Egregio Sig. Sindaco, 

nel congratularmi per l’avvenuta apertura della strada di collegamento tra Via Elio Vittorini e Via Alessandro Manzoni, arteria importantissima per i residenti e non della zona delle Contrade Santa Croce e Scarante, mi corre l’obbligo segnalare che all’inizio della predetta Via Puccini fanno mostra due strutture di appartamenti dello IACP (Istituto Autonomo Case Popolari), in completo abbandono e che gli aventi diritto da circa dodici anni ne attendono il completamento per poter avere finalmente l’agognata casa. 

Come è solito in Italia, la mala burocrazia e forse un disinteressamento degli organi preposti hanno di fatto ridotto le due strutture, quasi ultimate, a visite di ladri con conseguenti raid vandalici che di fatto ne determinano furti e distruzione di tutto (infissi, servizi igienici etc.). 

Non posso conoscere i danni arrecati dai vandali e l’eventuale ulteriore intervento economico da parte dello IACP per il completamento e la finale fruizione degli aventi diritto, ma so per certa che se non si interviene nel più breve tempo possibile avremo due ruderi e tante famiglie nella disperazione di avere perduto per sempre un tetto per dare dignità ai loro figli. 

In un periodo di crisi che sta vessando economicamente tante famiglie è obbligo per noi che amministriamo e soprattutto che crediamo nella “buona politica” risolvere un problema di rilevanza sociale ed economica per le famiglie che circa dodici anni fa furono inclusi in graduatoria ed assegnatari in pectore di una casa che ancora non hanno ottenuto. 

Pertanto, con la presente chiedo un forte intervento delle SS.LL. presso gli organi competenti, provinciali e regionali, per risolvere il su esposto problema che possiamo annoverare quale ennesimo esempio di sperpero di denaro pubblico. 

La presente viene inviata anche al Presidente della IV Commissione Consiliare per la dovuta trattazione e per l’inserimento all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale. 

Al Sig. Sindaco e all’Assessore alle Politiche Sociali al fine voler relazionare in C.C. per gli interventi da promuovere presso l’Istituto Autonomo Case Popolari e gli Organi preposti alla risoluzione della annosa problematica. 

Nel porgere distinti saluti, 

                                                                                                       
  Laura Saffila                                                Consigliere Comunale

Nessun commento: