"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

giovedì 16 luglio 2015

No Grazie, agli spot preferiamo gli atti concreti

Mercoledì pomeriggio qualcuno si è meravigliato della nostra assenza al corteo di protesta contro la problematica del cosiddetto “degrado della Città”.
La risposta che noi abbiamo dato agli organizzatori della manifestazione, nei giorni precedenti, è stata semplice: 
Sulla paventata vicenda della chiusura dell’Ufficio Postale nel quartiere Monte, Noi dobbiamo ringraziare di cuore il vice Presidente dell'ARS, On. Antonio Venturino, che sollecitato dal presidente Rausa, si è subito adoperato contattando la direzione centrale di Poste Italiane Spa a Roma, a cui ha rappresentato la situazione del servizio a Piazza Armerina e la particolare funzione svolta dalla succursale situata nel centro storico, risolvendo la delicata problematica 
Le giuste argomentazioni mosse dall'On. Antonio Venturino sono state recepite da Poste Italiane Spa che a stretto giro, ha revocato la chiusura, confermando l'apertura degli sportelli nel quartiere Monte. 
Per il resto non si è visto e sentita nessun associazione o movimento politico locale che dir si voglia, quasi che il problema non era di tale rilevanza a danno dell’intera città di Piazza Armerina, o fosse solo nostro compito difendere una così importante istituzione cittadina quale l’Ufficio Postale sito nel nobile quartiere Monte. 
Onorati di averlo fatto, con grande passione e dignità, come è nostro solito fare, ma comprendiamo pure, che questo momento storico che vive la Città, è più comodo apparire in una manifestazione pubblica, folkloristica, che scrivere note di protesta. 
Pertanto il nostro diniego a partecipare a una manifestazione che seppure per la sua importanza è alquanto discutibile per uno o mille motivi, riteniamo lasci il tempo che trova, e che non è la soluzione ai problemi sbandierati. 

Nessun commento: