"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 26 agosto 2015

Un successo di pubblico e di critica il Convegno su Prospero Intorcetta S.J

Giuseppe Portogallo
Lunedì 24 agosto presso il Museo Diocesano ha avuto luogo un convegno su un grande missionario, il gesuita, nostro concittadino Prospero Intorcetta, che vanta il primato di avere tradotto in latino le opere di Confucio. 
La traduzione di questa opera aprì un'importante finestra di conoscenza sulla filosofia orientale che diede l’abbrivio a innumerevoli altri studi verso un mondo e un modo di essere quasi completamente sconosciuto fino al 1687.
La commemorazione del nostro concittadino e quartierante è stata magistralmente organizzata dal Dott. Giuseppe Portogallo presidente della Fondazione "Prospero Intorcetta Cultura Aperta", a cui va il nostro più vivo apprezzamento e il più cordiale ringraziamento, per averci fatto riscoprire attraverso gli illustri relatori che si sono succeduti, Luisa Paternicò; Antonino Laspina; Jennifer Taiocchi, la straordinaria vita di un uomo, che nella sua intensa missione di apostolato della "Compagnia di Gesù", buttò le basi di conoscenza sulla filosofia orientale.
La sua opera filologica lo qualifica come uno dei più grandi sinologi della prima Età moderna

Prospero Intorcetta S.J.
Moderatore dell'incontro il Prof. Sergio Severino, assessore alla Cultura di Piazza Armerina; presenti al convegno S.Ecc. il Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, mons. Rosario Gisana; 
il Prefetto di Enna, S.E. Dott. Ferdinando Guida; 
il Sindaco di Piazza Armerina, Dott. Filippo Miroddi; 
il Sindaco di Aidone Enzo Lacchiana; 
per la Soprintendenza di Enna, l'Arch. Antonino Mameli;
mons. Antonino Scarcione componente attivo della Fondazione;
il prof. Augusto Barbera, già Ministro nel Governo Ciampi; lo scultore Angelo Salemi che sta realizzando le due sculture in pietra che ritraggono Prospero Intorcetta, che nella prossima primavera saranno collocate, una a Piazza Armerina nella piazzetta antistante l'antico Collegio dei Gesuiti, Biblioteca Comunale, e l'altra nella città cinese di Hangzhou nelle adiacenze della sua tomba.
Il convegno ha avuto dei pregevoli intermezzi musicali da parte della pregevole Corale Polifonica "S.Laurella" e dal talentuoso pianista Gianluca Furnari.
Il nobile quartiere Monte, ha partecipato al convegno con la presenza del Consiglio direttivo del Gonfalone e del paggio.                                                                                                                   Filippo Rausa

 



Nessun commento: