"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

martedì 1 settembre 2015

Liberi Consorzi comunali e Città metropolitane.

COMUNICATO STAMPA

Il Comitato Pro Referendum e i Comitati di Quartiere si sono riuniti in assemblea unitaria per discutere della questione posta dalla nuova legge che detta disposizioni in materia di liberi consorzi comunali e Città metropolitane.

Dopo ampia e partecipata discussione l'assemblea ha approvato all'unanimità un documento da inviare a tutti i Consiglieri Comunali e alla 1° Conferenza dei Capi Gruppo Consiliari.


^^^^^^^^^^^^
A Tutti i Signori
Consiglieri Comunali
Piazza Armerina

Alla Conferenza dei Capi Gruppo Consiliari
Piazza Armerina



Oggetto: Legge Regionale 4 agosto 2015, n.15, Disposizioni in materia di liberi consorzi comunali e Città metropolitane.



            Signori Consiglieri Comunali, spettabile Conferenza,

l'artico 44 della legge in oggetto concede la possibilità al nostro Comune di poter deliberare, nuovamente, entro tre mesi dalla data di pubblicazione della legge, l'adesione alla Città metropolitana di Catania.

            Il Comitato Pro Referendum ed i Comitati dei Quartieri Monte, Castellina, Canali e Casalotto con la presente intendono farsi carico di rappresentare alle SS.LL., ove ve ne fosse ulteriore bisogno, la volontà dei loro numerosi amici cittadini tutti concordi nella decisione di aderire alla Città metropolitana di Catania.
           
            É vivo fra tutti Cittadini il sentire comune di voler trovare nuove forme di aggregazione con territori più produttivi ed affini ove sono fiorenti forme di economia reale produttive che potrebbero essere da volano per uno sviluppo locale e non, come voci delatorie affermano, per ragioni di gretto campanilismo.

            D'altra parte è possibile affermare che nessuno può smentire che la sperimentata consociazione di Comuni, che ha visto Enna come provincia, non è riuscita, purtroppo, a determinare le condizioni per il necessario e vitale sviluppo economico del nostro territorio.

            Pertanto tutti i Comitati chiedono, in nome e per conto della comunità, che:
·         la Conferenza dei Capi Gruppo Consiliari indìca un consiglio comunale per deliberare l'adesione alla Città metropolitana di Catania in una data quanto più vicina;
·         i Signori Consiglieri comunali, deputati a votare, non tradiscano la volontà dei loro rappresentati ed amministrati scegliendo di votare per l'adesione alla Città metropolitana di Catania, e, si afferma, coerentemente a quanto deliberato il 23 luglio 2014 ed in linea con quanto ratificato dal referendum del 21 settembre 2014;
·         inoltre, chiedono ai Signori Consiglieri comunali di poter esser ascoltati in un consesso comune.

01/09/2015

Comitato
Pro Refendum
Salvo Murella
Comitato
Quartiere Monte
Filippo Rausa
Comitato
Quartiere Castellina
Massimo Di Seri
Comitato
Quartiere Canali
Salvatore Arena
Comitato
Quartiere Casalotto
Daniele Tornetta


Nessun commento: