"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 14 ottobre 2015

Conferenza internazionale «Musei e Patrimonio dell'Umanità»

Riceviamo e Pubblichiamo
 
Con l’incontro di Catania, 16-18 ottobre 2015, prosegue la preparazione della 24a Conferenza generale di ICOM Milano 2016 dedicata a “Musei e paesaggi culturali”.
La Conferenza di Catania, dedicata al ruolo dei musei nella gestione dei Siti UNESCO, è promossa da ICOM Italia in collaborazione con Regione Sicilia, Città di Catania, Università degli Studi di Catania, Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, AGeI - Associazione Geografi Italiani, Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, CuneS - Coordinamento Città UNESCO Sicilia, Parco dell'Etna, con il patrocinio dell'International Council of Museums e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
Alla Conferenza parteciperanno i responsabili dei Siti della Sicilia, dell'Italia e dei Paesi dell’Europa e del Mediterraneo, rappresentanti di ICOM, di UNESCO ed esperti in gestione del patrimonio per confrontarsi sul ruolo che i musei hanno e possono avere, anche all’interno dei Siti UNESCO, nella tutela e valorizzazione dei paesaggi culturali.
Per i musei, assumere la responsabilità del paesaggio culturale significa estendere la propria missione al territorio, contribuire a individuare nuovi modelli e nuove forme di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, entrare in dialogo con le comunità in una prospettiva di sviluppo sostenibile.
La conferenza si propone di rispondere in particolare a tre questioni:
1. In che modo l’«eccezionale valore universale» dei Siti UNESCO può costituire un fattore di sviluppo
esteso all’intero territorio di cui essi sono parte?
2. Quanto e come i modelli e le forme della loro gestione possono assumere un ruolo guida nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale nel suo complesso?
3. A quali condizioni i musei possono svolgere una funzione attiva all’interno dei Siti e partecipare alla loro interpretazione e comunicazione?
Le risposte a queste domande saranno tradotte in una Carta che, insieme alla Carta di Siena su «Musei e paesaggi culturali», si propone come contributo della museologia italiana al dibattito della 24a Conferenza generale di ICOM di Milano 2016.

Nessun commento: