"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

domenica 13 dicembre 2015

Aperta la Porta Santa della Misericordia – Cattedrale, Piazza Armerina 12 dicembre 2015



Sabato 12 dicembre 2015, Sua Ecc. il Vescovo mons. Rosario Gisana ha aperto la Porta Santa della Misericordia, nella Basilica Cattedrale di Piazza Armerina, un momento che resterà nella storia, forse unico e chissà se ripetibile.
Oltre cinquemila o seimila i fedeli provenienti dai dodici comuni della Diocesi piazzese, Aidone, Barrafranca, Butera, Enna, Gela, Mazzarino, Niscemi, Pietraperzia, Riesi, Valguarnera, Villarosa e Piazza Armerina hanno sin dal primo pomeriggio partecipato alle celebrazioni.
Nella chiesa stazionale di Fundrò, l’avvio del rito eucaristico con la lettura del Vangelo di Luca sul «Buon Pastore» e la lettura di una parte della bolla «Misericordiae Vultus» di indizione del Giubileo straordinario. Poi l’avvio del lungo corteo, aperto dai prelati, diaconi, seminaristi e dal vescovo mons. Rosario Gisana che ha condotto in Cattedrale dove sono stati celebrati i riti giubilari. 
Il vescovo ha pronunciato la formula: «Aprite le porte della Giustizia, così renderemo grazie al Signore». Il suono del corno, lo squillo delle trombe e lo scampanio hanno scandito il momento in cui le due grandi ante del portone si sono aperte.     
Il corteo, ricomposto, ha poi raggiunto l’altare maggiore mentre fuori dalla Cattedrale la moltitudine di fedeli premeva per entrare nella maestosa Cattedrale che non è riuscita a contenere tutti.
Presenti le massime autorità del comprensorio, Prefetto, Questore, la Deputazione, i Sindaci, in un'evento senza precedenti, introdotto da Papa Francesco per il Giubileo della Misericordia; ovvero per la prima volta la celebrazione del rito di apertura della Porta Santa della Misericordia è avvenuto anche nelle singole diocesi, nelle Cattedrali, in una Chiesa particolarmente significativa o in un Santuario di particolare importanza.
                                                                                      Filippo Rausa

Servizio Video di Giuseppe Di Vita





 









Nessun commento: