"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

lunedì 18 gennaio 2016

Costituito l'Ufficio per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso

Il vescovo, mons Rosario Gisana

Nel corso della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, il vescovo mons. Rosario Gisana ha reso nota la costituzione dell'Ufficio diocesano che si occupa di questo ambito così importante e delicato della pastorale ecumenica. 

Seguendo le indicazioni del Concilio Vaticano II sull’unità dei cristiani e gli orientamenti della Santa Sede nel promuovere l’Ecumenismo con le diverse Chiese e Comunità cristiane, il vescovo ha nominato Mons. Antonino Scarcione, Direttore dell’Ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso.



L'Ufficio diocesano è composta dai Signori:
mons. Antonino Scarcione
  • Silvano Pintus, Movimento dei Focolari di Enna
  • Fenisia Mirabella, Segretariato Attività Ecumeniche di Enna
  • Vincenzo Guarasci, Segretariato Attività Ecumeniche di Enna
  • Emilio Greco, Movimento Neocatecumenale di Gela
  • Emanuele Nicosia, Movimento dei Focolari di Gela
  • Rosa Ferrigno, Movimento dei Focolari di Gela
  • Filippo Rausa, Comunità Basilica Cattedrale di Piazza Armerina
  • Laura Saffila, Comunità Basilica Cattedrale di Piazza Armerina
  • Pietro Paolo Bruno Aronica, Comunità Parrocchia S. Veneranda di Piazza Armerina
  • Rosa Laura Treno, Comunità Parrocchia S. Veneranda di Piazza armerina
  • Filippo Marino, Comunità Parrocchia S. Cuore di Piazza Armerina.
La nomina vale ad quinquennium ed è datata 19 agosto 2015.

Tratto dal sito della Diocesi di Piazza Armerina: http://www.diocesipiazza.it/

1 commento:

Anonimo ha detto...

Per maggiori approfondimenti vedere due post più avanti l'elogio al dialogo interreligioso e interculturale