"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 27 gennaio 2016

Premio "Uomo/Donna dell'Anno" - Città dei Mosaici - Sicilia Centro Meridionale - edizione 2015.


La Commissione, costituita qualche anno fa, dai sigg. Filippo Rausa, Galati Francesco, Concetto Prestifilippo, Marianna La Malfa, mons. Antonino Scarcione, quale espressione del Movimento, che fu, fin da allora, protagonista in India delle imponenti onoranze funebri di carattere ecumenico in onore di Teresa di Calcutta, già Premio Nobel per la Pace, in sinergia con il Nobile Quartiere Monte, si è riunita, per discutere sui vari punti all’ Odg. tra gli altri: Nomina nel Comitato d’ Onore delle Personalità, insignite del Premio nell’ edizione del 2014. 
Individuazione delle Personalità, a cui conferire, in base agli ambiti di appartenenza, la Targa Dorata, “Ulisse e Polifemo” 2015.

La nomina del Comitato d’Onore (S.E. Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina; S.E. Giovanni Marletta, già Procuratore Generale della Repubblica; Dott.ssa Rosa Oliva, Direttrice Villa Romana del Casale; Ing. Giuseppe Portogallo, Prof. Gabriele Tornetta, Docente all’ Università di Glasgow; Signora Rosa Rovetto, Presidente Comitato Pro Ospedale “M.Chiello”.) viene deliberata all’ unanimità.

Il presidente, mons. Antonino Scarcione, invita, quindi, i componenti della Commissione ad individuare le Personalità, a cui conferire la Targa Dorata, per l’edizione 2015. 
Mons. Antonino Scarcione e Filippo Rausa
All’inizio dell’esame dei profili dei diversi nominativi, lo stesso presidente propone ai presenti di conferire il riconoscimento, alla memoria di Padre Enzo Cipriano, già Parroco della Chiesa di S. Pietro. 
La proposta viene accolta all’ unanimità. Dopo un attimo di silenzio da parte della Commissione, nei presenti affiora il ricordo affettuoso e la gratitudine per il prezioso servizio pastorale, reso alla Parrocchia di S. Pietro e alla cittadinanza nell’accoglienza, ascolto e sostegno ai fedeli nelle necessità materiali e spirituali.

I lavori vengono aggiornati alla prossima seduta.

Nessun commento: