"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

venerdì 11 marzo 2016

“Gustare Sicilia - luoghi e sapori dell’Isola”, format televisivo di Antenna Sicilia, giunge anche a Piazza Armerina.

Riceviamo e Pubblichiamo
Domenica 13 marzo prossimo infatti, Diego Caltabiano con la sua troupe televisiva girerà in città una delle prime puntate per il 2016. L’assessore allo Sport Turismo e Spettacolo - Feste e Tradizioni, Giancarlo Giordani, ha accolto favorevolmente l’invito di Antenna Sicilia poiché la trasmissione “Gustare Sicilia” ha come obiettivo quello di promuovere alcuni tra i luoghi più suggestivi e interessanti della nostra Isola e nel contempo vuole dare spazio alle realtà produttive di ogni territorio mettendone in risalto, tra l’altro, anche le peculiarità eno-gastonomiche.

“La promozione di un territorio – afferma l’assessore Giordani – parte dalla sua conoscenza. Piazza Armerina è nota per la sua splendida ed ineguagliabile Villa Romana del Casale, ma spesso passa in secondo ordine il suo centro storico. L’opportunità di coniugare un percorso storico-artistico con uno eno-gastronomico e la possibilità di mettere in luce le realtà produttive della nostra città, così come offertoci dalla trasmissione televisiva di Antenna Sicilia, ci è sembrata un’occasione per puntare i riflettori sulle diverse realtà esistenti in città. Anticipatamente ringrazio – continua Giordani – coloro i quali si sono prodigati per la realizzazione dell’evento e mi riferisco a ristoratori, pasticceri, panettieri, artigiani e produttori che operano quotidianamente in città e che hanno voluto partecipare delineando la vera anima di Piazza Armerina”. 

L’evento si aprirà domenica mattina alle ore 9,00 in piazza Duomo e, intorno alle 10,00, nel chiostro del convento dei Gesuiti, verranno presentati piatti e prodotti dolciari della tradizione piazzese unitamente al suo artigianato e alla produzione locale. 

“La nostra cucina – ci ha detto uno degli operatori del settore – mette in risalto i prodotti della terra e riscoprire le ricette così dette di casa offre la possibilità di raccontare la storia di un territorio e delle sue tradizioni”.

Nessun commento: