"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

martedì 26 aprile 2016

Appuntamento con la tradizione, viaggio devozionale in onore di San Filippo apostolo ad Aidone.

Sabato 23 aprile, con partenza alle ore 17:00 dal Crocifisso del bivio Bellia, baciati da un sole primaverile, ha avuto luogo il pellegrinaggio comunitario in onore di San Filippo Apostolo, a cui ha partecipato per il quarto anno consecutivo,  il popolo del nobile quartiere Monte con le proprie insegne, capeggiato dal suo presidente Filippo Rausa, dal consulente ecclesiastico mons. Antonino Scarcione, da quasi tutti i componenti del Consiglio direttivo e da tantissimi quartieranti e soci.

Presenti quest'anno anche il consiglio direttivo del quartiere Casalotto, con il presidente Daniele Tornetta, che per l'occasione hanno portato in processione il Palio, il "Vessillo della Madonna delle Vittorie" vinto nel corso della 60^ edizione della manifestazione paliesca. 

Bellissima esperienza, ha sottolineato Filippo Rausa un pellegrinaggio comunitario che ha visto la partecipazione complessiva di oltre 600 fedeli di Aidone e Piazza Armerina, a testimonianza della grande devozione popolare nei confronti di San Filippo Apostolo.

L'ininterrotta recita della preghiera acclamata da don Carmelo Cosenza, organizzatore dell'evento, intervallata da canti ha coinvolto tutti, grandi e bambini, una comunità in cammino per abbracciare uno dei Santi più carismatici della diocesi piazzese, San Filippo Apostolo.

Giunti nella parrocchia Santa Maria La Cava, ove è venerato San Filippo Apostolo, il parroco don Carmelo Cosenza, coadiuvato da mons Antonino Scarcione ha celebrato la santa Messa, partecipata dai tantissimi fedeli presenti all'evento.

Al termine della santa Messa, il bacio da parte dei fedeli alla reliquia di San Filippo, custodita in un prezioso reliquiario d'argento, la benedizione del parroco e il saluto a tutti i partecipanti inteso quale un arrivederci alla prossima edizione del pellegrinaggio, diventato un appuntamento con la tradizione.
Il quartiere Casalotto, ha lasciato, fino al primo maggio, nel Santuario di S.Filippo Apostolo, il Vessillo raffigurante la Madonna delle Vittorie, patrona della Città di Piazza Armerina e della sua Diocesi.
Di seguito alcuni scatti fotografici dell’evento.



























Nessun commento: