"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 27 luglio 2016

Un minuto di silenzio per la morte di Filippo Acquachiara

Con profonda tristezza stamani abbiamo appreso la notizia della morte di Filippo Acquachiara, saggio e leale uomo, apprezzato da tutti per intelligenza e umanità.

Stringendoci al dolore dei familiari, lo ricordiamo per averlo "celebrato" proprio qualche mese fa il 27 febbraio 2016 consegnando a Filippo, il Premio Uomo Donna dell'anno 2015, Città dei Mosaici, Sicilia Centro Meridionale.

Un premio nato su iniziativa dell'Ufficio Diocesano per l'Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, il Nobile Quartiere Monte quale riconoscimento a tutte quelle belle intelligenze che con la propria testimonianza di vita hanno contribuito a rendere questa società un po' migliore.

Filippo Acquachiara veniva premiato per le motivazioni di seguito descritte:
“Co-fondatore dell’Università Popolare “Ignazio Nigrelli”.
Si è distinto nella ricerca appassionata e conservazione di documenti e volumi antichi, afferenti alla ricostruzione di momenti e periodi importanti di storia patria, tradizioni, arte e cultura.
Ha partecipato attivamente alle esperienze dei gruppi storici “Shalom” e “Insieme”, fondando con altri giovani la rivista “OC” (Osservatorio sulla Città ).
E’ Stato componente del Comitato tecnico scientifico dell’ Ente Parco di Grottacalda-Floristella. E’ autore di diverse pubblicazioni”.

In questi tristi casi, come non pensare al Cantico delle Creature di San Francesco D’Assisi, quando recita:“Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò skappare:  […]; beati quelli ke trovarà ne le tue santissime voluntati, ka la morte secunda no 'l farrà male”.

Il Presidente Filippo Rausa, mons. Antonino Scarcione, i dott. Francesco Galati, Concetto Prestifilippo, Marianna La Malfa, il Governo del nobile quartiere Monte tutto, si uniscono al dolore dei congiunti, esprimendo le loro più sentite condoglianze.

Nessun commento: