"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

giovedì 4 agosto 2016

Ciccio Galati sul Palio dei Normanni....

Riceviamo e Pubblichiamo

VIA MONTE N. 1
PIAZZA ARMERINA
e-mail fgalati@alice it

Sig. Sindaco
Sig. Assessore al Turismo
(inviata a Segreteria del Sindaco tramite e-mail)

Senza entrare nel merito delle motivazioni che avevano spinto il Quartiere Casalotto a non partecipare al Palio dei Normanni, creando non pochi allarmismi che hanno comunque causato un notevole disagio in tutti gli operatori che si occupano di ricezione turistica, oggi esprimiamo soddisfazione per la scelta del Comitato Casalotto di rientrare dalla propria decisione e quindi di partecipare al Palio insieme agli altri Quartieri.

Poiché riteniamo che il Palio dei Normanni sia un grande evento culturale e storico e che appartiene a tutta la comunità piazzese,e non ai Comitati, a cui va il nostro plauso per il lavoro che svolgono, ma nemmeno alla politica, che ha ben altro da fare per il decoro e il benessere della nostra Città.

Oggi, visto che si sono rasserenati gli animi, possiamo affermare, con dati alla mano, che questo allarmismo creatosi per il palio ha creato un danno di immagine ma soprattutto un danno economico per il calo delle presenze nelle strutture ricettive, infatti proprio nei giorni della diatriba sono pervenute numerose disdette da parte di turisti che hanno preferito scegliere luoghi di villeggiatura dove offrivano certezza delle manifestazioni organizzate.

Per tali motivi esortiamo tutti gli attori coinvolti a vario titolo, a valutare con estrema attenzione ogni atteggiamento che, volontariamente o involontariamente, sia lesivo dell’immagine, del decoro urbano e dell’ospitalità della nostra Città.

Questa Associazione esprime il più vivo apprezzamento per la positiva soluzione grazie al senso di responsabilità da parte dell’Amministrazione Comunale e dei Comitati dei Quartieri ed auspica che le parti interessati negli anni a venire possano confrontarsi nei tempi e modi di rispetto delle scadenze con una programmazione che inizi già il 1° settembre e non pervenire a soluzioni pasticciate dell’ultimo momento che, come quest’anno, si riflettono negativamente sulla economia ed immagine della Città sede oltretutto di un sito UNESCO.

Infine si rappresenta che, per chi non ne fosse a conoscenza, Il Palio dei Normanni è inserito nel Calendario Regionale dei grandi eventi turistici della Regione ed è “PATRIMONIO IMMATERIALE DELLA CULTURA SICILIANA” per cui le Istituzioni locali hanno l’obbligo di organizzare la manifestazione in tutti i dettagli e in modo ottimale non facendo venir meno le giuste risorse economiche nei giusti tempi amministrativi, e, se si dovesse verificare la mancanza del bilancio preventivo, coinvolgere preventivamente il Consiglio Comunale inchiodandolo alla sua responsabilità in quanto il Palio appartiene alla Città e non a frange politiche che all’occasione tentano di strumentalizzare ai propri fini elettorali e non.

                                                                                                 Il Presidente
                                                                                              Francesco Galati

Nessun commento: