"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

mercoledì 27 dicembre 2017

Lo sai perché....Differenza tra vitamine e proteine

Capita di sentire parlare in modo confuso i termini vitamine e proteine, entrambe nutrienti indispensabili per l’organismo. Se per alcuni la differenza è molto chiara, per altri c’è bisogno di un piccolo approfondimento per capire meglio. Facciamo allora chiarezza in questo breve articolo.

Le vitamine

Per vitamine si intendono i composti organici che devono essere assunti da tutti noi, in quantità giuste. Le giuste quantità costituiscono un toccasana per la salute e il benessere. Una carenza di vitamine, porta sempre a diversi tipi di problematiche dato che questi composti vitali sono utili per moltissime funzioni organiche essenziali.

Le vitamine sono importanti per la normale crescita e per lo sviluppo di un organismo multicellulare. Sono utili per il sano mantenimento delle cellule, tessuti e organi. Per l’immagazzinamento del calcio o, ancora, nella coagulazione del sangue, processo a cui sono dedicate le piastrine.

Per la maggior parte dei casi , le vitamine vengono assunte attraverso l’alimentazione solo in alcuni casi. Vengono anche prodotte dal nostro organismo: i microrganismi nell’intestino, denominati flora intestinale, sono utili nella produzione della vitamina K e della biotina. Mentre una forma di vitamina Dviene sintetizzata nella pelle grazie alla luce solare naturale alla lunghezza d’onda ultravioletta.

L’elenco delle vitamine

Al momento sono ben tredici le vitamine che conosciamo in natura: vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9, B12, C, D, E, K. Ognuna ha funzioni diverse e multiple sull’organismo. In caso di carenze di vitamine, si possono usare degli integratori vitaminici per non incorrere in spiacevoli patologie. E’ tuttavia importante seguire le indicazioni del proprio medico ed evitare il fai da te.

Le condizioni di carenza vitaminica portano a diversi problemi e patologie. Per esempio, un deficit della tiamina provoca la beriberi (malattia dovuta alla carenza di vitamina B1). Il deficit di niacina provoca la pellagra, la mancanza di vitamina C determina come malattia lo scorbuto. Mentre una carenza della vitamina D porta al rachitismo. In ogni caso, un adeguato apporto di cibo e l’aggiunta di vitamine e minerali agli alimenti comuni, sono la miglior soluzione (e toccasana) per la salute.

Le proteine

Le proteine (o protidi) sono delle macromolecole indispensabili per il nostro organismo. Esse sono costituite da catene di amminoacidi legati uno all’altro da un legame peptidico. Le proteine sono utili nel trasporto di molecole, nella catalisi delle reazioni metaboliche, nella funzione di sintesi come replicazione del DNA e nella risposta agli stimoli.

Sono elementi fondamentali perché costituiscono anticorpi, enzimi, muscoli, ossa, cartilagini. Il nostro organismo, grazie alle sequenze di basi azotate codificate nel DNA riesce a produrre la maggior parte degli amminoacidi che costituiscono le proteine. Quelli che non possono essere sintetizzati – definiti “essenziali” – devono essere introdotti con una dieta sana ed equilibrata.
Grafica con tabella di vitamine contenute nei cibi

Ogni tanto ricorre la moda di diete basate fortemente sull’assunzione di proteine, come la Dieta Dukan: sono però considerate dagli esperti diete di moda, passeggere, che non possono competere con la qualità della dieta mediterranea, accompagnata da una moderata e costante attività fisica.

Una carenza di proteine provoca danni alla salute e patologie a carico del fegato, che non permettono la corretta funzione proteica.

Nessun commento: