"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

lunedì 2 aprile 2018

Illuminata l'edicola della Madonna della Maternità presso l'Asilo Nido di via Floresta

Madonnella, finalmente illuminata l'edicola Mariana


Ieri sera i tecnici hanno terminato il lavoro di valorizzazione del celebre quadro della Madonnina.“

Potrebbe interessarti: http://www.baritoday.it/cronaca/illuminata-edicola-mariana-piazza-carabellese.html




Da giorno 30 marzo, Venerdì Santo, l'edicola contenente l'immagine della Madonna della Maternità, incastonata nel prospetto del palazzo dell'Asilo Nido Comunale, ex Onmi (Opera nazionale maternità e  infanzia), per desiderio del Consiglio direttivo del nobile quartiere Monte Mira, è stata illuminata, per valorizzarne la particolare immagine della Madonna che nell'atto di allattare Gesù bambino, sovrasta il mondo e la penisola italiana.

Filippo Rausa, presidente del quartiere, ci dice, diversi mesi fa abbiamo inviato al sindaco una ufficiale richiesta, dove chiedevamo di illuminare detta edicola per valorizzarne la particolare effigie che ritrae la Madonna, in rilievo, nell'atto di allattare Gesù bambino.


Detta edicola incastonata nel prospetto del palazzo di via Floresta è scolpita su marmo bianco di Carrara e venne realizzata negli anni '60 del secolo scorso, allorquando anche nella nostra Città venne costruito detto centro, quale "ente assistenziale italiano fondato nel 1925 allo scopo di proteggere e tutelare madri e bambini in difficoltà".

La nostra proposta, ahimè, presentata a ridosso della nuova assunzione dell'impianto elettrico pubblico comunale, da parte della ditta Gemmo in sostituzione della ditta Luxor, seppure condivisa dal Sindaco Miroddi, al momento non ha trovato quel riscontro, forse per via della sostituzione degli attuali corpi luminanti con le lampade led.  

Per cui, considerati i tempi ancora non certi per illuminare detta edicola, per queste giornate di festività si è pensato di provare autonomamente ad illuminare la madonnina per vedere l'effetto visivo 

Detto ciò, Venerdì, nel corso della mattinata i soci del quartiere hanno provveduto a collocare un faro, e l'effetto sorpresa, che di già avevamo preannunciato al sindaco, ha sortito i suoi effetti positivi.

Di fatto, tutti coloro che venerdì erano in processione hanno potuto, forse alcuni per la prima volta nella loro vita, ammirare l'edicola della Madonna, sconosciuta ai più, e i successivi commenti sulla bontà dell'iniziativa non si sono fatti attendere.

Ci auguriamo, continua Rausa, che il Sindaco sin dalle prossime ore, richieda alla ditta Gemmo la installazione di un faro con luce led, quale nuovo corpo luminante, anche perché aspettare i tempi lunghi di sostituzione di tutte le lampade  in centro storico, per poi installare detto faro, sarebbe davvero un peccato.




Nessun commento: