"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

Palio dei Normanni, 12/13/14 agosto

lunedì 24 settembre 2018

La Sicilia arriva a Siena: il Palio dei Normanni sfila in corteo nella nostra città

Articolo tratto da http://www.sienanews.it/

La Sicilia arriva a Siena e non pensate stavolta a cannoli, cassate e arancini perché sarà un evento del tutto diverso quello che si svolgerà a Siena e che vedrà, appunto, protagonista la Sicilia venerdì Venerdì 28 e sabato 29 settembre, in occasione del “World Tourism Event for Unesco Sites”.

Succede infatti che una delegazione del palio dei Normanni di Piazza Armerina – comune in provincia di Enna, in Sicilia – sfilerà in corteo per le vie della nostra città. In nome di tradizioni che sfidano i secoli e che hanno in comune la venerazione di Maria Vergine Assunta in Cielo.

Il corteo che rievoca le gesta di Ruggero d’Altavilla verrà accolto dall’amministrazione comunale di Siena alla quale sarà consegnato, in segno di incontro e stima reciproca, il vessillo di Maria Santissima delle Vittorie. Proprio la figura di Maria è un importante trait d’union tra le due manifestazioni: in Sicilia, a Piazza Armerina il Palio si svolge in onore di Maria Santissima delle Vittorie, festeggiata il 15 agosto, giorno dell’Assunzione, così come a Siena il Palio di agosto è in onore dell’Assunta.

In Sicilia il Palio dei Normanni, che racconta l’integrazione tra il popolo arabo e i Normanni che Ruggero mise in atto, è più che mai attuale in un momento storico dove è invece troppo spesso difficile accettare “lo straniero”. Per questo, il corteo di 70 figuranti vedrà la presenza del giovane gambiano ospite del progetto SPRAR che lo scorso 15 settembre è stato vittima di violenza da parte di razzisti proprio nella giornata della visita di Papa Francesco a Piazza Armerina. Il progetto è stato ideato dall’assessore al turismo Ettore Messina, particolarmente sensibile alle dinamiche dell’integrazione.

Nessun commento: