"Non dubitare che un gruppo di cittadini impegnati e consapevoli possa cambiare il mondo: in effetti è solo così che è sempre andata" (Margaret Mead)

Quello che fai per te stesso morirà con te,quello che fai per gli altri rimarrà per sempre


.

.

News Armerine

Loading...

sabato 20 dicembre 2014

Piazza Castello, la Novena dell'Oratorio Giovani Orizzonti


Ogni sera alle ore 20,15 circa in piazza Castello - piano Carcere antistante la Chiesa di Santa Maria della Neve, ha luogo la NOVENA del Santo Natale con i musicisti e la PREGHIERA alla Santa Famiglia di Nazareth. 

La Comunità delle Suore e lo Staff degli Animatori Vi Aspetta! 

giovedì 18 dicembre 2014

Gesù è nato veramente il 25 dicembre? Risponde il Prof. Gnerre

Il professore Corrado Gnerre, presidente della Confederazione Civiltà Cristiana risponde alla domanda: Gesùè nato veramente il 25 dicembre?

Calendario delle Novene


Martedì 16 dicembre ha avuto luogo la prima delle nove giornate che ci separano dall'evento del Santo Natale. 

Nelle foto di seguito riportate, la Novena realizzata dal Comitato nobile quartiere Monte in via-piazzale Floresta (sotto piazza cattedrale), è animata dalla banda musicale diretta dal maestro Luigi Ferrigno con inizio alle ore 19:45 circa.

Calendario delle Novene 

Nel Quartiere Canali
Casa di Riposo, piano Sant'Ippolito ore 17:15

Nel Quartiere Casalotto
Chiesa S.Filippo, piano S.Filippo ore 17:15
Villa Garibaldi, S.Pietro: ore 18:15

Nella Contrada Scarante
Ex Mercato Frutta, via Manzoni ore 18:30

Nel Quartiere Castellina
Centro Anziani, viale Gen. Muscarà: ore 18:00
Ex Istituto Salesiane, via Garibaldi: ore 18:30
Conad, viale Generale Muscarà: 18:45
Ex Ist. Industriale, viale Gen. Muscarà: 19:00
Via Chiarandà, Falcone e Borsellino: ore 19:15
Piazza S.Giorgio: ore 19:30 (a cura del Comitato di Quartiere Castellina)
Chiesa Fundrò, piazza Garibaldi: ore 20:15

Nel Quartiere Monte
Scuola Trinità, via-piazzale Floresta: ore 19:45
(a cura del Comitato Nobile Quartiere Monte)
Chiesa Madonna Neve, piazza castello: ore 20:00
Chiesa Catena, via San Nicolò: ore 20:30




mercoledì 17 dicembre 2014

L'Evento del Giorno


Giovedì 18 Dicembre
ore 20:30 Teatro Garibaldi: Cabarettiamo "Festival del cabaret" (ingresso gratuito)

martedì 16 dicembre 2014

Papa Francesco compie 78 anni, Tanti Auguri

Il Nobile Quartiere Monte
AUGURA
Papa FRANCESCO
BUON COMPLEANNO
E' ancora vivo il ricordo di quel mercoledì di fine estate, il 27 agosto c.a. quando il nobile quartiere Monte ha partecipato all'Udienza dal Santo Padre in piazza San Pietro. 
Egli, oltre a rivolgere il suo benedicente e affettuoso saluto al presidente Filippo Rausa, a mons. Scarcione, al Sindaco Filippo Miroddi e al Vescovo Rosario Gisana, ha manifestato la viva gratitudine a tutti i quartieranti giunti a Roma, invocando la santa benedizione al nobile Quartiere Monte ed la città di Piazza Armerina. 



Filippo Rausa, mons. Antonino Scarcione, Filippo Miroddi


Il vescovo mons. Rosario Gisana, Laura Saffila, Filippo Rausa e Pietro Rausa


L'Aforisma della Settimana


lunedì 15 dicembre 2014

Martedì 16 al via le Novene...

Martedì 16 dicembre e per nove giorni fino al 24 avranno luogo in Città, le Novene natalizie, che affondano le radici in un lontano passato che, ancora oggi, godono di molta vivacità.

La tradizione delle Novene rappresentano in Città e in tutta la Sicilia non solo religiosità e fede ma anche l’occasione per stare insieme, fare festa per le strade, in piazza, ascoltando il folclore musicale del Natale.

Anche quest'anno la Novena è stata preparata nel piazzale di via Floresta di fronte il giardino Carmelo Scibona, (nei penultimi tre anni era stata realizzata in piazza Cattedrale), i soci del Comitato di quartiere hanno allestito l’edicola sacra addobbata con alloro, asparago, pungitopo e le classiche arance, e lì accanto al falò acceso per "riscaldare il bambino Gesù” un gruppo di musicanti suoneranno il suggestivo repertorio che narra le vicende della natività.

Le Novene nel quartiere Monte, a quanto ci è dato sapere dovrebbero essere tre, quella appunto di via Floresta, una in prossimità della chiesa Madonna della Neve, realizzata dall'oratorio Giovani Orizzonti, ed un altra realizzata dai quartieranti in via San Nicolò nell'edicola dell'omonima via. 

Domani l'Amministrazione comunale renderà noti gli orari, e il luogo dove sono state allestite, con appositi volantini, nel frattempo l'invito che rivolgiamo ai concittadini, ai quartieranti grandi e bambini, di partecipare con gioia ed entusiasmo alla secolare tradizione che i nostri antenati ci hanno tramandato, per ascoltare e cantare le nenie dolcissime a Gesù bambino, accanto i falò accesi per riscaldare le sere fredde di dicembre.

                                  Filippo Rausa

L'Evento del Giorno


da martedì 16 a mercoledì 24 Dicembre
NOVENE NATALIZIE 
per le vie e piazze della Città

Calendario delle Novene

Nel Quartiere Canali
Casa di Riposo, piano Sant'Ippolito ore 17:15

Nel Quartiere Casalotto
Chiesa S.Filippo, piano S.Filippo ore 17:15
Villa Garibaldi, S.Pietro: ore 18:15

Nella Contrada Scarante
Ex Mercato Frutta, via Manzoni ore 18:30

Nel Quartiere Castellina
Centro Anziani, viale Gen. Muscarà: ore 18:00
Ex Istituto Salesiane, via Garibaldi: ore 18:30
Conad, viale Generale Muscarà: 18:45
Ex Ist. Industriale, viale Gen. Muscarà: 19:00
Via Chiarandà, Falcone e Borsellino: ore 19:15
Piazza S.Giorgio: ore 19:30 (a cura del Comitato di Quartiere Castellina)
Chiesa Fundrò, piazza Garibaldi: ore 20:15

Nel Quartiere Monte
Scuola Trinità, via-piazzale Floresta: ore 19:45 (a cura del Comitato Nobile Quartiere Monte)
Chiesa Madonna Neve, piazza castello: ore 20:00
Chiesa Catena, via San Nicolò: ore 20:30
 

domenica 14 dicembre 2014

Torna TRISCELARTE alla Villa Romana del Casale con una imperdibile novità per gli amanti del turismo culturale.

Nei giorni festivi 14, 21, 26 e 28 del mese di Dicembre l’orario di apertura della Villa Romana del Casale sarà prolungato fino alle ore 19,30 (chiusura biglietteria ore 18,30).

Inoltre, durante gli stessi giorni, sono previsti dei tour guidati gratuiti all’interno del Palazzo Trigona, antico e prezioso edificio nobiliare e sede attuale degli uffici amministrativi della Villa, nel suggestivo centro storico di Piazza Armerina. Le visite saranno a cura delle guide turistiche accreditate al Museo e saranno organizzate, durante le giornate, nel corso di due fasce orarie: dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.30.
Durante la visita, gli ospiti di Palazzo Trigona, negli stessi orari, potranno beneficiare, nella sala conferenze, della visione dei video promozionali e divulgativi acquisiti con le attività istituzionali del Museo della Villa negli anni precedenti.

Questo è il link per l'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/821246664607432/

L'Evento del Giorno


Lunedì 15 Dicembre
Ore 10:00 Chiesa del carmine: Spettacolo natalizio a cura della S.M. Roncalli/Cascino;
Ore 16:30 Piazza castello Oratorio Giovani Orizzonti "Suore Neve": Tombolata.

Accensione dell'Albero di Natale



Ieri 13 dicembre festività di Santa Lucia, in piazza cattedrale alla presenza del Sindaco Filippo Miroddi, di Sua Eccellenza il Vescovo mons. Rosario Gisana, ha avuto luogo la cerimonia di accensione dell'albero di Natale.

L'iniziativa proposta da Lucio Paternicò, esperto del Sindaco, in collaborazione con l'Assessore alla Pubblica Istruzione Pippo Oliveri ha avuto un ottimo riscontro, giusta la presenza delle scolaresche presenti in piazza cattedrale "salotto buono della Città".  


Nella foto presenti Claudio Nicotra esperto del sindaco, mons. Antonino Scarcione e Stefania Cincotta responsabile del plesso Trinità assieme ai suoi bambini.

L'Evento del Giorno


Domenica 14 Dicembre
ore 9:00 Centro Storico: Maratona di natale a scopo benefico "Io Corro" le offerte saranno devolute alle Associazioni AIAS e CARITAS;
ore 16:30 Processione per le vie cittadine di Santa Lucia.

La Domenica con Gesù, III^ di Avvento / B

……… per tutti coloro che desiderano lasciarsi guidare dalla Parola di Dio: un commento per meditare e per prepararsi alla Liturgia della Santa Messa domenicale

Testi: "Lo Sprito del Signore Dio è su di me, perchè il Signore mi ha consacrato con l' unzione; mi ha mandato a portare il lieto annuncio ai miseri...A proclamare la libertà degli schiavi, la scarcerazione dei prigionieri..." Is 61, 1-2.10-11 . 

"Fratelli, siate sempre lieti, pregate ininterrottamente, in ogni cosa rendete grazie...Astenetevi da ogni specie di male..." Ts 5, 16-24. 

"Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni...Egli confessò e non negò...Io non sono il Cristo...Io sono voce di uno che grida nel deserto...Io battezzo nell' acqua...Colui che viene dopo di me...A lui non sono degno di slegare il laccio del sandalo..." Gv 1, 6-8.19-28.

La terza domenica d' Avvento ci invita ad aprirci alla gioia: del profeta, che annuncia un anno di grazia; della voce, che proclama la venuta del Massia; della comunità, che attende il ritorno del Signore.

- Giovanni Battista: la persona. L' importanza del Battista può essere compresa alla luce di Mt 11,1: "...Tra i nati di donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui". Anche le fonti extra-bibliche parlano di Giovanni: lo storico Giuseppe Flavio, ad esempio, offre più informazioni, riguardo a lui, anziché rispetto a Gesù; forse perchè egli rappresenta il modello del "giusto israelita", sacerdote per nascita e profeta per vocazione divina. Certamente, egli è una figura carismatica: le folle erano affascinate dalla sua parola e dalla coerenza della sua vita. Gli evangelisti identificano in lui il precursore del Messia nella storia; narrano la sua attività, il suo battesimo connesso con la confessione e il perdono dei peccati e affermano che lo stesso Gesù è stato battezzato da lui. Giovanni, invece, attira l'attenzione del lettore sul suo ruolo: "Venne un uomo "mandato" da Dio...Egli venne come "testimone", per dare testimonianza alla luce".
Tuttavia, l' evangelista segnala subito il contrasto tra Giovanni e il "Logos": Giovanni è "un uomo"; il "Logos" è Dio; Giovanni "venne", mentre il "Logos era" dall' eternità presso Dio.
- Giovanni Battista: il messaggio. L' evangelista, nel v.7, descrive la missione del precursore: "Egli venne come testimone, per dare testimonianza alla luce".Vediamo che la parola "testimone" introduce uno dei termini chiave del quarto vangelo. Dato che, secondo la legge giudaica, erano necessari almeno due testimoni per la validità di un processo, l' evangelista presenta una pluralità di testimoni: il Battista e il Padre. Il terzo testimone è Gesù stesso: "Anche se io dò testimonianza di me stesso, la mia testimonianza è vera, perchè so da dove sono venuto e dove vado" (8,14). Il quarto testimone è lo Spirito: "Quando verrà il Paraclito, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito della verità, che procede dal Padre, egli "darà testimonianza di me"(15,26).
Ancora, le opere del Cristo testimoniano di lui: "...Le opere che il Padre mi ha dato da compiere, quelle stesse opere che io sto facendo, testimoniano di me che il Padre mi ha mandato" (5,36). Nel narrare i "segni", l' evangelista indica ripetutamente il loro scopo: convincere il lettore che Gesù non solo è il Messia promesso, ma il Figlio stesso di Dio (20, 30-31). Le Scritture: "Voi scrutate le Scritture, pensando di avere in esse la vita eterna: sono proprio esse che danno testimonianza di me" (5,39); ed inoltre: la donna di Samaria (4,39) ; la folla che ha assistito alla risurrezione di Lazzaro; i dodici, che lo hanno conosciuto intimamente; il discepolo, testimone della sua morte (19, 35).
La testimonianza del Battista, anticipata nel prologo, è riportata in 1, 19-34. Nel v.23, egli definisce sè stesso: "Io sono voce di uno che grida nel deserto: Rendete diritta la via del Signore, come disse il profeta Isaia". Continua, affermando che il Verbo esisteva prima di lui (v.30): individua nella discesa dello Spirito il segno datogli da Dio, per riconoscere in Gesù di Nazareth il Messia. Infine afferma: "E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio" (v.34).
A questo punto, appare interessante la risposta agli emissari dei farisei: "Perchè, dunque, tu battezzi, se non sei il Cristo, nè Elia, nè il profeta ?". La risposta del testimone li sollecita "oltre", verso qualcuno, che, pur essendo in mezzo a loro, essi non conoscono. Notiamo che, nel quarto vangelo, la testimonianza del Battista non ha come scopo la "conversione" (Mt 3,2; Mc 1,4; Lc 3, 3), bensì, la "fede": il Battista è inviato, perchè il popolo possa "credere" nella Luce.
Ponendo in primo piano il Battista, l' evangelista offre "l' identikit del testimone": testimone è colui che non propone sè stesso, ma conduce oltre,, verso un Altro; il testimone è colui che percorre le vie della propria storia, per indicare, con la propria esperienza, il Cristo, per poi ritirarsi: "è necessario che Egli cresca ed io diminuisca", sono le famose parole di Giovanni Battista.

                                                                                   Mons. Antonino Scarcione

sabato 13 dicembre 2014

L'Evento del Giorno


dal 13 al 6 gennaio  MERCATINI DI NATALE

MONTE PRESTAMI via Cavour 
(presepi artistici a cura delle Scuole, del Rotary Club, artistico animato di Giovanni Guarnera, stand mercatini) 
Piazzetta SEMINI, Teatro Garibaldi
(stand mercatini) 

13 dicembre

ore 12:00 piazza Cattedrale, il vescovo mons. Rosario Gisana incontra gli alunni delle Scuole elementari ed insieme accendono l'Albero di Natale;
ore 15:00/18:00 piazza Senatore Marescalchi. 12^ edizione "santa Lucia c'a vampa e ca Cucia" a cura del CSR AIAS;
ore 19:00 chiesa Santa Lucia: Concerto Brani Natalizi;
ore 20:30 piazzetta antistante chiesa Santa Lucia: degustazione cuccia e falò a cura del Comitato quartiere Canali.

Da Lunedì 15 dicembre raccolta differenziata

Dal 15 dicembre scatta la rivoluzione del settore: i rifiuti saranno separati e raccolti in speciali sacchi. Spariscono dalla città i tradizionali contenitori

Rivoluzione in arrivo per le abitudini dei piazzesi e per gli spazi interni alle case dei cittadini. 
I rifiuti dal 15 dicembre non potranno più essere gettati nel cassonetto come avveniva fino ad ora. 
Per chi non si adegua scatteranno sanzioni fino a 3 mila euro. 
Tutti i rifiuti domestici dovranno essere separati e contenuti in uno specifico sacco che va poi depositato in orari specifici davanti al portone di casa, in attesa del ritiro da parte degli addetti del porta a porta. 
Ma vediamo in concreto cosa cambia. 
Il lunedì e il venerdì è previsto il ritiro dell'organico o umido che va raccolto in sacchetti di materiale biodegradabile;
il martedì e il sabato sarà la volta del secco indifferenziato nei tradizionali sacchi della spesa;
il mercoledì la carta e cartone accatastati in pile ordinate;
il giovedì la plastica riciclabile nei sacchi trasparenti gialli. 
Il sacco chiuso andrà collocato fuori dall'uscio di casa, e nei giorni prestabiliti, dalle 22 alle 7 del giorno seguente.

L'Istituto Tecnico Industriale compie 150 anni

Riceviamo e Pubblichiamo


Celebrazione del 150° anniversario dell'ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE di Piazza Armerina.
Programma della giornata SABATO 13 dicembre 2014.



Il 13 dicembre Santa Lucia all'AIAS

Riceviamo e Pubblichiamo


Anche quest’anno nei locali della nuova sede dell’AIAS-CSR di piazza Senatore Marescalchi, al civico 19, si festeggia Santa Lucia ormai giunta alla XII edizione. 
 
Un’occasione per stare “DIVERSAMENTE INSIEME” un momento di socializzazione richiesto soprattutto dai nostri amici diversamente abili, e non solo.
E' gradita la presenza dei soci e degli amici, degli utenti e di quanti hanno il piacere di socializzare con i nostri ragazzi.

13 Dicembre
 
Ore 15:00 - Arrivo partecipanti e benvenuto da parte dei ragazzi del Centro Diurno;
Ore 15:45 - Chiesa Sant'Antonio - Celebrazione Eucaristica Presieduta da S.E. Moms. Rosario Gisana, Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina;                                                    
Ore 17:00 - Saluto del presidente del C.S.R. Sergio Lo Trovato e  del Sindaco Dott. Filippo Miroddi;
Ore 17:30 - Vampa di Santa Lucia con Banda Musicale;
Ore 18:00 - Degustazione Cuccìa.
VI ASPETTIAMO NUMEROSI 
Piazza Sen. Marescalchi, 19

Natale all'Oratorio

Allestita la Novena Musicale.....L'Oratorio Centro Giovanile GIOVANI ORIZZONTI Vi Invita da Martedì 16 dicembre fino a giorno 24 per assistere alla Novena del Santo Natale..., in piazza Castello-piano Carcere nella Chiesa Santa Maria della Neve -Suore Sacra Famiglia

giovedì 11 dicembre 2014

Turista nella tua città. 6 cose da fare a Piazza Armerina a costo zero

In tempo di crisi e con il Natale alle porte, vale la rigida regola: “usare il portafogli solo in caso di emergenza!”

Si rinuncia a qualche cena, magari ad una serata al cinema o in discoteca, weekend fuori e shopping compulsivo. E quindi, cosa resta da fare?

Vivere a Piazza Armerina, per fortuna, significa trovarsi in una cittadina, ricca di storia, di arte e di cultura, ma molto spesso tanti Monumenti sono del tutto ignorati, senza rendersi conto che sotto il naso abbiamo Luoghi dove non si è stati mai o forse solo per una volta, e allora questa è l’occasione per scoprirli a costo zero! 

Di seguito vi elenchiamo 6 proposte per visitare la vostra città tenendo il portafogli saldamente in tasca.          
       Buona passeggiata…

1)      Villa Romana del Casale, ingresso gratuito nei musei dello Stato, ogni prima domenica del mese;
2)      Pinacoteca Comunale, nobile quartiere Monte, via Monte;
3)      Biblioteca Comunale, Mostra del Libro Antico - nobile quartiere Monte, via Vittorio Emanuele II;
4)      Museo Diocesano, Mostra sui Presepi - nobile quartiere Monte, piazza Cattedrale;
5)      Museo dell’Arte Mineraria, quartiere Castellina, via Garibaldi;
6)      Casa del Contadino, quartiere Castellina, via Garibaldi.

Incontro con la Tekra per la raccolta differenziata

Riceviamo e Pubblichiamo

Si comunica che Domenica 14 Dicembre, alle ore 20:00, presso la sala convegni di Sant’ Anna, si terrà un incontro pubblico con i rappresentanti della Ditta TEKRA, relativamente all’avvio della raccolta differenziata che avrà inizio Lunedì 15 dicembre 2014.

Sarà presente l’Amministrazione e Sua Ecc. il Vescovo mons. Rosario Gisana.
                               La segreteria del Sindaco

Di seguito il servizio del blog di Agostino Sella: 
I cittadini chiedono come ci si deve comportare per le attivita' commerciali, per chi abita in periferia, con i sacchetti in dotazione e per finire dove vanno a finire i rifiuti?
https://www.youtube.com/watch?v=VMPBYQzmL_E&feature=youtu.be

mercoledì 10 dicembre 2014

Addio Mango

Addio Mango, se ne va una delle voci più belle della musica italiana, una voce unica che continuerà a splendere di luce e ad emozionarci sempre..., noi lo vogliamo ricordare con questo bellissimo brano.

La ‘Capanna di Gesù bambino’ al castello Aragonese

Da domenica 7 dicembre fa bella mostra di se la “capanna” di Gesù bambino sul costone del giardino esterno del castello Aragonese, in fase di realizzazione.

Fa bella mostra di se, ed è vanto e prestigio del Comitato nobile quartiere Monte, che ininterrottamente da più di quindici anni, per un atto di devozione che è diventata una piccola tradizione, realizza l’unica rappresentazione tridimensionale presente in Città, in un ambiente da effetto scenografico non indifferente, visibile a tutti dalla omonima piazza Castello e dalle vie limitrofe Floresta e Vittorio Emanuele II.

Quest’anno gli artefici, ovvero gli ‘Amici di Gesù bambino’ che hanno dedicato il loro tempo alla costruzione della Capanna, a loro va un grazie di cuore, sono: Antonio Amato, Francesco Di Bartolo, Totuccio Oliva, Filippo Rausa, Bruno Aronica, Filippo Purrazza.

                                          W GESU'

La Storia siamo Noi...

Riceviamo e Pubblichiamo 

Le sequenze fotografiche della I° cerimonia di collocazione delle ghirlande di rose nelle storiche edicole dell'Immacolata Concezione di via Monte